ore:  10:07 | Codice giallo per piogge e temporali su tutta la Toscana il 7 e l’8 giugno

ore:  14:01 | Ghiaccio, codice arancione per lunedì 15 febbraio su quasi tutta la Toscana

ore:  11:28 | Emessa allerta codice Giallo per Rischio Ghiaccio, dalle ore 20:00, di Sabato 13 Febbraio 2021, fino alle ore 12:00 e dalle ore 18:00 fino alle ore 23:59 di Domenica 14 Febbraio 2021

ore:  12:12 | allerta Gialla per Rischio Idrogeologico reticolo minore dalle ore 17:00 di Sabato 30 Gennaio, fino alle ore 02:00, di Domenica 31 Gennaio 2021;

ore:  12:38 | allerta Arancione per Ghiaccio dalle ore 18:00 di Lunedì 25 Gennaio 2021, fino alle ore 12:00, di Martedì 26 Gennaio 2021

sabato, 16 gennaio, 2016

https://www.antenna3.tv/2016/01/16/via-groppini-unico-candidato-un-ventenne-si-chiama-luca-tedeschi-ha-solo-21-anni-ed-e-lunico-candidato-alla-segreteria-comunale-del-pd-di-carrara/

Mediavideo Antenna3

VIA GROPPINI: UNICO CANDIDATO UN VENTENNE SI CHIAMA LUCA TEDESCHI HA SOLO 21 ANNI ED E’ L’UNICO CANDIDATO ALLA SEGRETERIA COMUNALE DEL PD DI CARRARA.

di  Redazione web

Arriva direttamente dai Giovani Democratici e vista l’età non potrebbe essere altrimenti l’unico candidato in corsa per la segreteria comunale del Pd di Carrara. Si tratta di Luca Tedeschi, carrarese di 21 anni. Studente della facoltà di Fisica a Pisa, aspirante pilota, ha frequentato il Liceo Scientifico Marconi di Carrara di cui è stato rappresentante di istituto. Lo scorso anno ha corso per il consiglio dei cittadini di Avenza, ed è stato eletto. Adesso ci riprova, con un obiettivo sicuramente molto più complicato, quello di riportare la pace in via Groppini. Sì perché con le amministrative all’orizzonte – a Carrara si voterà a primavera 2017 – il futuro segretario del Pd avrà il difficile compito di ricompattare un partito attraversato da correnti e correntine, e di individuare un candidato sindaco che possa fermare l’avanzata dei grillini e riportare un democratico alla guida della città. Un compito difficile anche per il più navigato dei politici, figuriamoci per un giovanissimo. La candidatura di Tedeschi è stata avanzata dalla “vecchia guardia” del Pd, convinta che un volto nuovo – sostenuto da una segreteria esperta e allargata – non possa che far bene al partito. Una strategia che ha già incassato un primo successo. Nel corso dell’assemblea di venerdì sera, subito dopo la sua presentazione, Tedeschi ha strappato l’appoggio di una delle tre “correnti” dei democratici, quella che fa capo a Patrizia Conti, membro della segreteria regionale. I più titubanti sono stati i fedelissimi di Giacomo Bugliani, che hanno chiesto una settimana di tempo per valutare la candidatura. L’obiettivo dichiarato della vecchia guardia è quello di un’elezione all’unanimità per lanciare il nuovo corso di via Groppini all’insegna della compattezza. Per sapere se ci riusciranno non resta che aspettare venerdì prossimo.

ore: 13:45 | 

comments powered by Disqus