ore:  14:01 | Ghiaccio, codice arancione per lunedì 15 febbraio su quasi tutta la Toscana

ore:  11:28 | Emessa allerta codice Giallo per Rischio Ghiaccio, dalle ore 20:00, di Sabato 13 Febbraio 2021, fino alle ore 12:00 e dalle ore 18:00 fino alle ore 23:59 di Domenica 14 Febbraio 2021

ore:  12:12 | allerta Gialla per Rischio Idrogeologico reticolo minore dalle ore 17:00 di Sabato 30 Gennaio, fino alle ore 02:00, di Domenica 31 Gennaio 2021;

ore:  12:38 | allerta Arancione per Ghiaccio dalle ore 18:00 di Lunedì 25 Gennaio 2021, fino alle ore 12:00, di Martedì 26 Gennaio 2021

ore:  12:48 | allerta Arancione per Mareggiate attualmente in corso fino alle ore 23:59 di Sabato 23 Gennaio 2021;Allerta gialla per rischio Idrogeologico reticolo minore, mareggiate e vento fino alle ore alle 23:59 Di Domenica 24 Gennaio 2021.

domenica, 1 marzo, 2020

http://www.antenna3.tv/2020/03/01/stefano-benedetti-il-senatore-massimo-mallegni-con-chi-sta/

Mediavideo Antenna3

Stefano BENEDETTI: “IL SENATORE MASSIMO MALLEGNI CON CHI STA ?”

di  Redazione web

Nel leggere le dichiarazioni rilasciate pubblicamente dal Senatore Massimo Mallegni, sono rimasto basito, non tanto per gli appassionati ed affettuosi  complimenti fatti al Governatore della Toscana Enrico Rossi , ma perché trovandoci ormai molto vicini alle elezioni regionali, questo non può essere che considerato un vero e proprio autogol, se non perfino un regalo elettorale a favore della compagine di Centro  Sinistra e ciò non è assolutamente accettabile.

Prima di tutto perché  i complimenti arrivano a Rossi direttamente da un Senatore di Centro Destra eletto da cittadini toscani, vessati, discriminati e maltrattati in tutti questi anni dall’ arroganza del Governatore che, proprio nel collegio di elezione di Mallegni, ne ha combinate di cotte e di crude, per tutte, basta ricordare l’arcinoto buco dell’Asl, oppure la spazzatura che ci arriva costantemente da altre regioni, vedi Liguria prima e Lazio ora, per non parlare dei nuovi ospedali e di tutte le disfunzioni  e i disagi che si sono portati appresso. La lista dei danni fatti da Rossi è lunga e alla fine si è aggiunta anche la mala gestione del Coronavirus. Alla frase di Mallegni  “ È stato il migliore a gestire L’ emergenza… “ , mi verrebbe da dire “ Figuriamoci allora gli altri “, ma in realtà non lo posso dire, poiché le regioni e i comuni del nord, soprattutto quelli più colpiti, hanno affrontato l’emergenza con serietà e soprattutto con scrupolo e prudenza, non escludendo nulla e non dando per scontata qualsiasi teoria  o strategia riguardo al virus in oggetto.

In Toscana siamo stati solo più fortunati, perché se fosse scoppiata  l’epidemia, con la ridicola organizzazione messa in campo da Rossi ed i palesi ritardi accumulati rispetto all’emergenza in corso, avremmo avuto dei seri e gravi  problemi. Di fronte a tutto ciò, le dichiarazioni del Senatore mi preoccupano fortemente, perché si intuisce bene che non hanno nulla di personale, ma tanto di politica e nel merito di “propaganda politica” nei confronti di quello che fino a ieri per Mallegni era solo un avversario politico, sempre attaccato, a volte anche duramente e ripeto che  la questione si appesantisce ulteriormente per la vicinanza alle elezioni regionali, alle quali Rossi parteciperà non da candidato e neanche da spettatore, ma attivo ed in prima persona in appoggio al Centro Sinistra.

L’ altra questione sulla quale, noi miseri “ Fascioleghisti” , come qualche giorno fa ci ha apostrofato il Governatore, non siamo d’accordo, è la critica nei confronti della lega ed agli amici leghisti del Nord, come Fontana, perche’ sono  sempre stati nostri leali alleati, anzi, mi meraviglio di questa sparata, perché il Mallegni ha avuto modo di diventare Senatore proprio grazie ai voti della Lega, arrivata primo partito e alla fama di Salvini che ha tirato da solo  il carretto elettorale.

Mi auguro che il Senatore  si ricreda, tornando alla vita e alla politica quella fatta  nell’interesse dei cittadini, evitando di disorientare gli elettori che hanno riposto fiducia in lui e nel Centro Destra nella speranza di un concreto cambiamento. Proprio quel cambiamento che i nostri  elettori vorrebbero in Toscana, spedendo  a casa il Centro Sinistra ed Enrico Rossi, simbolo di tutti i fallimenti, proprio quel Rossi oggi tanto simpatico al Senatore Mallegni.

 

STEFANO BENEDETTI

VICE COORDINATORE PROVINCIALE

di FORZA ITALIA – MASSA CARRARA

 

ore: 12:06 | 

comments powered by Disqus