ore:  14:01 | Ghiaccio, codice arancione per lunedì 15 febbraio su quasi tutta la Toscana

ore:  11:28 | Emessa allerta codice Giallo per Rischio Ghiaccio, dalle ore 20:00, di Sabato 13 Febbraio 2021, fino alle ore 12:00 e dalle ore 18:00 fino alle ore 23:59 di Domenica 14 Febbraio 2021

ore:  12:12 | allerta Gialla per Rischio Idrogeologico reticolo minore dalle ore 17:00 di Sabato 30 Gennaio, fino alle ore 02:00, di Domenica 31 Gennaio 2021;

ore:  12:38 | allerta Arancione per Ghiaccio dalle ore 18:00 di Lunedì 25 Gennaio 2021, fino alle ore 12:00, di Martedì 26 Gennaio 2021

ore:  12:48 | allerta Arancione per Mareggiate attualmente in corso fino alle ore 23:59 di Sabato 23 Gennaio 2021;Allerta gialla per rischio Idrogeologico reticolo minore, mareggiate e vento fino alle ore alle 23:59 Di Domenica 24 Gennaio 2021.

giovedì, 9 giugno, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/06/09/ambiente-parere-favorevole-al-bilancio-del-parco-apuane-il-parere-e-stato-espresso-a-maggioranza-dalla-commissione-presieduta-da-stefano-baccelli/

Mediavideo Antenna3

Ambiente: parere favorevole al bilancio del Parco Apuane Il parere è stato espresso a maggioranza dalla commissione presieduta da Stefano Baccelli

di  Redazione web

Parere favorevole a maggioranza della commissione Territorio e Ambiente, presieduta da Stefano Baccelli, all’approvazione del bilancio preventivo economico 2016 e pluriennale 2016-2018 dell’Ente parco regionale delle Alpi Apuane.

Il valore della produzione ammonta a 1 milione e 537mila euro. Come ha spiegato in commissione il direttore del parco Antonio Bartelletti, la cifra messa a disposizione del parco è sensibilmente diminuita rispetto al passato, registrando il 40 per cento in meno dei trasferimenti e il 20 per cento in meno sulle entrate ordinarie rispetto all’anno precedente. Ai tagli si è cercato di far fronte con una politica di riorganizzazione e di contenimento dei costi. Innanzitutto, ha ricordato il direttore, sono diminuite le spese del personale per la cessazione dal lavoro di due dipendenti; in secondo luogo si è cercata una maggiore autonomia dell’ente e gli interventi di manutenzione sono stati anticipati all’anno precedente. Per quanto riguarda l’attività del parco, sono state operate delle scelte concentrando i finanziamenti su alcune azioni: sono stati mantenuti i servizi turistici e di educazione ambientale.

ore: 16:01 | 

comments powered by Disqus