«Voglio ringraziare tutte le volontarie e i volontari che con spirito di servizio hanno lavorato lo scorso week end alle diverse manifestazioni che ci hanno visto coinvolti». Con queste parole il neo presidente di Croce Rossa Massa Carrara Giorgio Ziviani ringrazia le donne e gli uomini del comitato. Il dottor Giorgio Ziviani è stato eletto a maggio scorso come nuovo presidente dell’associazione, prendendo il testimone da Giorgio Ricci che per circa dieci anni ha portato avanti i servizi di Croce Rossa Massa Carrara.

«La nostra presenza al concerto di 105 di venerdì scorso – ha specificato Giorgio Ziviani e l’iniziativa della Mangialonga di domenica confermano la grande professionalità, l’umanità e la predisposizione al servizio delle volontarie e dei volontari dell’associazione che con orgoglio rappresento. Il concerto di 105 ha visto la grande collaborazione tra noi di Croce Rossa e la Misericordia. L’impegno delle nostre due squadre e altrettante quelle dei colleghi, formate ognuna da quattro soccorritori, e delle quattro ambulanze (due di Cri e due della Misericordia) al concerto di 105, è stato significativo, e conferma la capacità dei volontari di prevenire e di garantire la sicurezza anche in contesti così complessi. Tutto grazie al coordinamento del 118 in particolare un ringraziamento al dottor Andrea Nicolini, direttore della centrale operativa che ha sapientemente messo in campo un posto medico avanzato così da non andare ad interferire con il lavoro del Pronto Soccorso dell’ospedale. Nel Posto medico avanzato c’erano medici e infermieri dell’Asl. Una rete di professionisti e un sistema che ha consentito agli operatori di poter trattare in loco i 23 pazienti che al concerto hanno avuto dei malori derivanti principalmente dal caldo. Colgo l’occasione anche per ringraziare il comune di Massa e il collega Bruno Ciuffi della Misericordia con la quale spesso collaboriamo, supportandoci a vicenda, soprattutto in occasione di manifestazioni così importanti». 

Domenica invece Croce Rossa Massa Carrara è stata impegnata nella manifestazione Mangialonga che ha visto impegnati 15 volontari. L’iniziativa rientra nel progetto “La prevenzione non va in vacanza”, evento formativo sulla salute della vista e della pelle promosso da IAPB Italia ONLUS che ha avuto la presenza di rinomati specialisti del territorio.

Quest’anno si è svolto in occasione della Mangialonga a Campocecina e ha visto i medici dell’ Azienda USL Toscana Nord Ovest e i membri della commissione medica CAI Carrara cimentarsi, su prenotazione, in screening gratuiti e attività formativa sulla prevenzione delle patologie legate all’esposizione solare.

Le visite sono state effettuate in speciali locali adibiti al rifugio Cai di Campocecina e in concomitanza con la Mangialonga 2024, l’appuntamento di trekking da Carrara a Campocecina organizzato da CAI Carrara, AVIS Carrara e Croce Rossa Massa Carrara. 

Lascia un commento