ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

mercoledì, 15 marzo, 2017

https://www.antenna3.tv/2017/03/15/aree-di-crisi-industriale-non-complessa-dal-4-aprile-aperto-bando-invitalia-da-124-milioni/

Mediavideo Antenna3

Aree di crisi industriale non complessa, dal 4 aprile aperto bando Invitalia da 124 milioni

di  Redazione web

Dal 4 di aprile sarà aperto il bando Invitalia per i finanziamenti alle aree di crisi industriale non complessa. In tutto saranno resi disponibili 124 milioni di euro, 44 dei quali riservati ad aree oggetto di specifici accordi di programma.
“Si tratta di un’importante opportunità per i sistemi locali – ha detto il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi – Invito le imprese a partecipare e a cogliere questa occasione, che si somma alle altre linee di finanziamento che la Toscana sta mettendo in campo, concentrandosi in particolare su quelle zone che vivono le situazioni economiche ed occupazionali più difficili”.

Al bando Invitalia potranno partecipare le imprese di qualunque dimensione che realizzeranno investimenti di almeno 1,5 milioni di euro nei Comuni compresi nelle aree di crisi industriale non complessa individuate dalla Giunta regionale e poi fatte proprie dal Ministero con il Decreto direttoriale Mise del 19 dicembre 2016.

Si ricorda che per i Comuni della Provincia di Massa Carrara sarà attivata una linea di finanziamenti ad hoc grazie ad un accordo di programma in via di definizione tra la Toscana, pronta a mettere a disposizione 5 milioni di euro, e lo Stato, che investirà altrettanto. Anche le imprese di questi territori sono invitate fino da ora a presentare domanda per accedere ai finanziamenti.

Per approfondimenti è possibile consultare il sito di Invitalia www.invitalia.it

Segue l’elenco dei Comuni toscani compresi nelle aree di crisi industriale non complessa:
Bibbiena
Castel Focognano
Castel San Niccolò
Chitignano
Chiusi della Verna
Montemignaio
Ortignano Raggiolo
Poppi
Talla
Pratovecchio Stia
Carrara
Castelfiorentino
Certaldo
Gambassi Terme
Montaione
Cetona
Chiusi
San Casciano dei Bagni
Castiglion Fiorentino
Cortona
Follonica
Gavorrano
Massa Marittima
Montieri
Scarlino
Massa
Montignoso
Abbadia San Salvatore
Castiglione d’Orcia
Piancastagnaio
Radicofani
Marliana
Pistoia
Quarrata
Serravalle Pistoiese
Bagnone
Filattiera
Mulazzo
Pontremoli
Villafranca in Lunigiana
Zeri
Cutigliano
Piteglio
San Marcello Pistoiese
Anghiari
Caprese Michelangelo
Monterchi
Pieve Santo Stefano
Sansepolcro
Foiano della Chiana
Lucignano
Marciano della Chiana
Sinalunga
Torrita di Siena
Trequanda
Camaiore
Massarosa
Viareggio
Montecatini Val di Cecina
Volterra
Aulla
Casola in Lunigiana
Comano
Fivizzano
Fosdinovo
Licciana Nardi
Podenzana
Tresana
Campo nell’Elba
Capoliveri
Porto Azzurro
Portoferraio
Rio Marina
Rio nell’Elba

ore: 20:05 | 

comments powered by Disqus