LUPI ESTINTORI FUCECCHIO – PALLAVOLO MASSA 0-3

Lupi Est. Fucecchio: Signorini, Caramelli, Pantani, Andreotti, Salini, Ferretti, Acquarone, Orsolini, Fruet, Lumini, Rocchini, Pasquetti, Rinaldi. All. Nuti – Benvenuti

Pallavolo Massa: Krumins, Corti, Nannini, Pagni, Cuda, Colombini, Cerquetti, Ragosa, Bernieri, Moscarella, Bottaini, Lanzoni, Briata. All. Masini

Arbitri: Claudia Angelucci e Lorenzo Mazzocchetti

Parziali: 14-25; 16-25; 31-33.

Massa doma i Lupi e firma il quindicesimo successo in campionato. Vittoria netta, senza sbavature e senza che Fucecchio abbia mai potuto mettere in dubbio i tre punti degli ospiti, salvo un terzo set giocato forse con eccessiva sufficienza e con un po’ di stanchezza. Una vittoria importante, specialmente dopo la gara esterna infrasettimanale di Coppa Italia, e che conferma quanto Massa abbia sicurezze e meccanismi rodati che la fanno vincere giocando a velocità di crociera contro le formazioni di bassa classifica e che rappresentano ancore sicure a cui appigliarsi nelle fasi cruciali o difficili dei match di alta classifica.

1° set: Massa con Krumins e Corti in diagonale, Nannini e Pagni al centro, Cuda e Cerquetti di banda e Briata libero. Inizio di parziale senza storia con Massa subito a giocare al suo ritmo e Fucecchio che stentava a tenere il passo. Al primo tie break obbligatorio Massa avanti 3-8. Massa che anche dopo la pausa manteneva il controllo (7-13 e 8-14) e al secondo stop non opzionale ospiti a più sei (10-16). Massa che saliva sul 21-13 e poi chiudeva a 14;

2° set: Massa avanti in fotocopia rispetto al primo set (3-8 e 10-16). Masini dava campo a Colombini e Lanzoni, fuori Cuda e Cerquetti. Ospiti in totale controllo ed a salire sul 16-21 prima dello sprint finale dove metteva palla a terra solo Massa;

3° set: nel terzo Massa avanti 5-8 al primo tie break. Fucecchio che d’orgoglio riusciva a rimanere più vicino in questo terzo parziale. Al secondo stop obbligatorio Massa sopra di tre (13-16). Dopo la pausa ospiti che si lasciavano andare a qualche sbavatura di troppo e brava Fucecchio ad approfittarne subito per recuperare e superare (20-18). Massa non demordeva ed il parziale terminava ai vantaggi con gli uomini di Masini che chiudeva a 31.