Si è chiusa la prima fase dell’intervento di somma urgenza sulla frana di Gragnana, lungo la strada provinciale 73, nel comune di Carrara.

Completata da parte della Provincia di Massa-Carrara la fase di disgaggio e di asportazione del materiale franato c’è stato il sopralluogo dei tecnici della ditta che deve iniziare i lavori della seconda fase attraverso la stesura di una rete di contenimento e la successiva chiodatura della stessa, operazione che serve a mettere in sicurezza il versante e permette quindi di riaprire la strada alla circolazione veicolare.

Una prima stima ha permesso di valutare la durata di questo intervento in una fascia compresa tra i dieci e i quindici giorni di lavoro a partire dall’inizio delle operazioni.

Nella giornata di mercoledì 8 febbraio è previsto l’arrivo sul luogo di mezzi e materiale necessario. A seconda dell’orario di arrivo l’intervento potrà iniziare nel corso della giornata o di quella successiva, giovedì 9 febbraio 2017.

Con il procedere dei lavori sarà possibile una successiva valutazione riguardo alla possibilità di abbreviare i tempi dell’intervento.