ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

sabato, 28 gennaio, 2017

https://www.antenna3.tv/2017/01/28/m5s-sala-piena-a-palazzo-forti-i-fondi-europei-interessano-alle-imprese/

Mediavideo Antenna3

M5S, sala piena a Palazzo Forti: i fondi europei interessano alle imprese

di  Redazione web

— Sala piena a Palazzo Forti in occasione dell’evento “I fondi europei per le start up”, organizzato dal Movimento 5 Stelle di Carrara insieme al gruppo Efdd del Parlamento Europeo. A fare gli onori di casa il candidato a sindaco Francesco De Pasquale che in apertura ha sottolineato l’opportunità che i finanziamenti comunitari possono rappresentare per le imprese innovative del territorio.

m5s consegno 28 1 17 fondi europei«È straordinario come questa sera — ha sottolineato l’europarlamentare Laura Agea rivolgendosi alla nutrita platea — siano qui per voi rappresentati tutti i livelli della vita pubblica del nostro paese».

Infatti, dal Parlamento europeo a quello nazionale, con le senatrici Laura Bottici e Sara Paglini, dal consiglio regionale con il capogruppo Giacomo Giannarelli a quello comunale – con lo stesso Francesco De Pasquale, consigliere e candidato sindaco – nessuno ha voluto mancare a questo importante appuntamento.

«Esiste una doppia responsabilità da parte delle istituzioni — ha sottolineato in apertura Giannarelli — quella di informare cittadini e imprese dell’esistenza di risorse disponibili, e quella di adoperarsi affinchè le stesse possano essere sfruttate nel migliore dei modi».

Ed è stata questa in sostanza la linea guida dell’intera giornata, coordinata dagli europrogettisti Andrea Boffi ed Enrico Battistelli, durante la quale è stato possibile per le aziende intervenute (start up innovative provenienti da Massa-Carrara e dalle province limitrofe) dapprima prendere parte il mattino a un seminario operativo sui bandi dell’Unione Europea, per poi procedere nel pomeriggio all’illustrazione dei propri progetti e a un fecondo scambio di idee.

«È proprio dalle idee che dobbiamo ripartire» ha ribadito Sara Paglini durante l’incontro serale, al quale ha preso parte un folto pubblico. “il nostro paese in generale e il nostro territorio in particolare hanno bisogno di idee e di risorse, ed è necessario che la burocrazia smetta di essere un ostacolo». Sulla stessa linea la collega Bottici: «Se vogliamo cambiare insieme, dobbiamo crescere ed imparare a sfruttare ogni opportunità».

E, con l’obiettivo di fornire informazioni sui fondi europei e strumenti pratici per l’individuazione degli strumenti disponibili, l’articolato intervento di Boffi ha calamitato l’attenzione dei presenti, tanto con riferimento ai bandi disponibili per le imprese, quanto a quelli fruibili da parte delle pubbliche amministrazioni.

«Oggi — ha concluso Francesco De Pasquale — abbiamo gettato un seme per un diverso modo di immaginare lo sviluppo della città, una città che ha bisogno di nuove idee non può più permettersi di perdere occasioni».

ore: 19:32 | 

comments powered by Disqus