Colpito alla testa da un pezzo di una sega a nastro che stava utilizzando, insieme a un amico, per tagliare della legna: così è morto un operaio di 39 anni, Vitale Ciuffi, nato a Massa ma residente a Bergiola Foscalina, frazione a monte di Carrara. L’infortunio ieri sera verso le 20: una rottura improvvisa del macchinario, l’amico Cristian Galloni, 31 anni, è stato colpito alla spalla e al ventre, di rimbalzo, ma ormai la tragedia si era consumata, a terra riverso nel sangue c’era già Ciuffi. Subito soccorso e portato in ospedale, il decesso – nel reparto di rianimazione – alle ore 1,30 della notte