ore:  12:45 | allerta codice Arancio per rischio idrogeologico e Temporali Forti, dalle ore 00.00 fino alle ore 06.00 di Martedì 05 Ottobre 2021.

ore:  17:28 | Meteo, il sindaco De Pasquale: «Grande preoccupazione». Allerta massimo nella notte di lunedì. Domani 4 ottobre scuole aperte.

ore:  16:44 | Previsioni meteo: weekend con la pioggia . Lunedì giornata ancora di piogge e nubifragi

ore:  14:14 | Allerta prorogata fino alle 13 di lunedì 27 settembre il “codice giallo” per temporali e rischio idrogeologico valido su tutto il territorio regionale toscano

ore:  11:50 | Emessa Allerta Gialla per Temporali Forti e Rischio Idrogeologico dalle 8;00 alle23:59  di Domenica 25 Settembre 2021.

mercoledì, 20 settembre, 2017

http://www.antenna3.tv/2017/09/20/casotti-il-finanziamento-regionale-per-dragare-il-lavello-e-in-gran-parte-frutto-della-lotta-dei-cittadini/

Mediavideo Antenna3

CASOTTI: “Il finanziamento regionale per dragare il Lavello è, in gran parte, frutto della lotta dei cittadini”

di  Redazione web

Sulla stampa di questa mattina si legge che l’amministrazione(VOLPI) e i movimenti politici si mettono la medaglia per essere riusciti a portare a Massa il contributo per dragare il Lavello .

Vorrei ricordare senza metterci la medaglia che gran parte del merito di questo finanziamento è frutto della lotta dei CITTADINI di Alteta e Partaccia con il contributo dei comitati .

Il Comitato MO BASTA già nel 2008 scriveva alla Regione per far pulire il Lavello, dopo l’alluvione del 2012 con il lavoro incessante dei comitati (Romagnano,Ricortola,Bondano,Alteta)siamo riusciti a portare al tavolo istituzionale la Regione per programmare interventi sul Lavello.

Ricordo a tutti che è merito dei comitati di aver portato l’Assessore Fratoni a visionare il lavello, ricordo che lo stesso giorno al tavolo, tecnico istituzionale l’amministrazione attuale(VOLPI) non era presente, c’erano  i comitati .

Il comitato MO BASTA ringrazia la Regione per aver messo le risorse ringrazia chi ha lavorato per far si che questi soldi siano arrivati, ma permetteteci il merito va esclusivamente ai CITTADINI che hanno pagato con il loro sacrificio i danni recati dal mancato dragaggio del Lavello subendo 2 alluvioni in pochi anni.

Ora dobbiamo solo capire a cosa servono quei soldi vogliamo vedere i progetti

Casotti Giancarlo

ore: 13:04 | 

comments powered by Disqus