ore:  14:01 | Ghiaccio, codice arancione per lunedì 15 febbraio su quasi tutta la Toscana

ore:  11:28 | Emessa allerta codice Giallo per Rischio Ghiaccio, dalle ore 20:00, di Sabato 13 Febbraio 2021, fino alle ore 12:00 e dalle ore 18:00 fino alle ore 23:59 di Domenica 14 Febbraio 2021

ore:  12:12 | allerta Gialla per Rischio Idrogeologico reticolo minore dalle ore 17:00 di Sabato 30 Gennaio, fino alle ore 02:00, di Domenica 31 Gennaio 2021;

ore:  12:38 | allerta Arancione per Ghiaccio dalle ore 18:00 di Lunedì 25 Gennaio 2021, fino alle ore 12:00, di Martedì 26 Gennaio 2021

ore:  12:48 | allerta Arancione per Mareggiate attualmente in corso fino alle ore 23:59 di Sabato 23 Gennaio 2021;Allerta gialla per rischio Idrogeologico reticolo minore, mareggiate e vento fino alle ore alle 23:59 Di Domenica 24 Gennaio 2021.

lunedì, 1 agosto, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/08/01/benedetti-in-arrivo-un-centro-regionale-di-smistamento-per-profughi-al-vecchio-ospedale/

Mediavideo Antenna3

Benedetti; In arrivo un centro regionale di smistamento per profughi al vecchio ospedale?

di  Redazione web

Al PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE DI MASSA

P.C. AL PRESIDENTE DELLA  REGIONE TOSCANA

INTERPELLANZA

SUL NUOVO CENTRO REGIONALE DI SMISTAMENTO  PER PROFUGHI A MASSA

 

Egregio Sindaco,

L’ arrivo di nuovi profughi nella nostra città é ormai una certezza, come una certezza é l’utilizzo del vecchio ospedale di Massa come centro di accoglienza, anzi, sembrerebbe come grande centro di smistamento regionale profughi. IMG_3438Considerando che giornalmente arrivano in Italia migliaia di extracomunitari, il Presidente della Regione Rossi ha deciso di usufruire della struttura lasciata abbandonata a se stessa, come centro di smistamento regionale che potrebbe arrivare ad accogliere comodamente più di 500 migranti. Quella che fino a ieri poteva sembrare solo un’ipotesi, oggi si sta trasformando in realtà  perché il vecchio ospedale proprio in questi ultimi giorni é diventato un cantiere con operai che lavorano e furgoni di diverse ditte che stanno portando via merce varia, lasciando all’interno della struttura tutto il necessario per viverci, quindi letti, armadi, sanitari, coperte, ma non solo, sono state ripristinate le utenze, gas, energia elettrica ed acqua. Infatti stamani ho effettuato un sopralluogo scattando delle foto dalle quali si può ben vedere tutto il movimento intorno e IMG_3486dentro alla struttura che avrebbe dovuto essere dismessa e venduta tramite gara pubblica  che, ad oggi,  non é stata ancora  bandita e a questo punto il motivo é ben chiaro : DESTINARLA A CENTRO DI ACCOGLIENZA E SMISTAMENTO DI PROFUGHI E SIMIL-PROFUGHI,  che non sono altro che africani provenienti da paesi non interessati da guerre.Credo che la nostra città non si meriti un trattamento del genere, poiché già fin troppo degradata, povera e con un tasso di disoccupazione molto alto e poi soprattutto per una questione legata alla Sicurezza. Per questo motivo sta nascendo un comitato di cittadini e residenti che si opporrà in tutti i modi e con tutti gli strumenti alla realizzazione di questo inaccettabile progetto .

Per quanto sopra,

Interpello il Sindaco

Per chiedergli :

-se quanto sopra esposto corrisponde a verità ed in tal caso qual è la previsione di arrivo dei profughi, numero complessivo previsto, tempi di permanenza e costo pro-capite e po-die ;

-se non ritiene, in qualità di Sindaco responsabile della Sicurezza e della pubblica incolumità, inadeguata la decisione della Regione Toscana di destinare la struttura in oggetto a centro di accoglienza e smistamento regionale;

-cosa intende fare per opporsi a questa scellerata decisione.

Stefano Benedetti

Consigliere Comunale

ore: 16:21 | 

comments powered by Disqus