ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

mercoledì, 6 luglio, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/07/06/una-citta-sporca-a-causa-di-cittadini-incivili-lo-sfogo-dellamministratore-unico-di-asmiu-federico-orlandi-che-propone-di-aprire-i-sacchetti-abbandonati-per-risalire-al-proprietario/

Mediavideo Antenna3

UNA CITTA’ SPORCA A CAUSA DI CITTADINI INCIVILI: LO SFOGO DELL’AMMINISTRATORE UNICO DI ASMIU FEDERICO ORLANDI CHE PROPONE DI APRIRE I SACCHETTI ABBANDONATI PER RISALIRE AL PROPRIETARIO DEL RIFIUTO COME SI FA GIA’ IN ALTRI COMUNI

di  Andrea Lazzoni

La raccolta porta a porta per il centro di Massa è soltanto in ritardo, a causa di problemi interni e burocratici, ma partirà entro la fine del mese. A dirlo è l’amministratore unico di Asmiu Federico Orlandi che ricorda le tappe: <Si parte con la Zecca, via Croce, via Rosselli, in pratica la fascia rossa nella cartina che abbiamo distribuito ai cittadini; poi sarà la volta della fascia periferica fino al viale Roma e infine da ultimo il centro storico, quello della Ztl, per il quale abbiamo bisogno di più tempo>. Da lunedì le famiglie massesi interessate dal primo step verranno invitate a ritirare il materiale, sacchetti e bidoncini, che servirà per il porta a porta, mentre Asmiu lo consegnerà a domicilio a chi, impossibilitato, ne farà richiesta. Intanto però imperversa la polemica sulla città sporca, con attacchi quotidiani che arrivano ad Asmiu soprattutto attraverso i social. Su Facebook i cittadini fotografano ogni angolo sporco della città, i cassonetti stracolmi e le discariche abusive; c’è chi si prende la briga di postare una foto al giorno del sacchetto di spazzatura che puntualmente trova nei cestini dei rifiuti del centro storico. Orlandi non cerca scuse: <Per una città che si sporca è ovvio che qualcuno la deve pulire, ma l’inciviltà sta raggiungendo livelli indescrivibili e con i nostri mezzi non ce la facciamo più>. Per essere più specifici, Orlandi dichiara che in questa estate 2016 Asmiu non ha ancora ricevuto le risorse necessarie per far fronte agli impegni aggiuntivi richiesti all’azienda per i mesi di giugno, luglio e agosto, come vuole il contratto di servizio.

copertoni immondizia Ma c’è l’inciviltà dei massesi che dilaga : I massesi gettano televisori, divani, cucine intere vicino ai cassonetti, per non fare 10 metri verso la ricicleria o, ancora peggio, per non dover aspettare a casa uno dei nostri addetti pronti al recupero degli ingombranti; i sacchetti vengono abbandonati per terra, nelle fontane, nascosti nelle siepi, nelle fioriere. Non sappiamo più come fare. Ho chiesto al comandante della polizia municipale il pugno di ferro: aprire i sacchetti, e indagare sul proprietario del rifiuto, da uno scontrino, da una bolletta. Altrove lo si fa, per poi punire severamente>

ore: 20:49 | 

comments powered by Disqus