ore:  14:01 | Ghiaccio, codice arancione per lunedì 15 febbraio su quasi tutta la Toscana

ore:  11:28 | Emessa allerta codice Giallo per Rischio Ghiaccio, dalle ore 20:00, di Sabato 13 Febbraio 2021, fino alle ore 12:00 e dalle ore 18:00 fino alle ore 23:59 di Domenica 14 Febbraio 2021

ore:  12:12 | allerta Gialla per Rischio Idrogeologico reticolo minore dalle ore 17:00 di Sabato 30 Gennaio, fino alle ore 02:00, di Domenica 31 Gennaio 2021;

ore:  12:38 | allerta Arancione per Ghiaccio dalle ore 18:00 di Lunedì 25 Gennaio 2021, fino alle ore 12:00, di Martedì 26 Gennaio 2021

ore:  12:48 | allerta Arancione per Mareggiate attualmente in corso fino alle ore 23:59 di Sabato 23 Gennaio 2021;Allerta gialla per rischio Idrogeologico reticolo minore, mareggiate e vento fino alle ore alle 23:59 Di Domenica 24 Gennaio 2021.

venerdì, 4 marzo, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/03/04/scatta-il-lavaggio-del-viale-xx-settembre-nella-zona-di-villa-ceci-tre-volte-la-settimana-i-mezzi-di-amia-puliranno-il-manto-stradale-dalle-polveri-provenienti-dalla-pista-che-attraversa-il-parco-mar/

Mediavideo Antenna3

SCATTA IL LAVAGGIO DEL VIALE XX SETTEMBRE NELLA ZONA DI VILLA CECI. TRE VOLTE LA SETTIMANA I MEZZI DI AMIA PULIRANNO IL MANTO STRADALE DALLE POLVERI PROVENIENTI DALLA PISTA CHE ATTRAVERSA IL PARCO MARINELLO. CINZIA CHIAPPINI.

di  Redazione web

Chi pensava che l’epoca dei lavaggi intensivi delle vie cittadine si fosse conclusa con l’apertura della strada dei Marmi si deve ricredere. Il metodo utilizzato per anni alla Lugnola, per abbattere il pm10 trasportate dai camion del marmo e ridurre i disagi per la popolazione residente sulla Carrione, è stato – è il caso di dirlo – rispolverato per la zona della Doganella. Dopo mesi di proteste di residenti e commercianti del quartiere l’amministrazione carrarese ha incaricato Amia di effettuare 3 lavaggi settimanali del tratto di viale XX Settembre situato a ridosso di villa Ceci. Tutta colpa, si fa per dire, della pista per i camion realizzata nel cuore del parco per consentire l’accesso alle aziende del polo di via Argine Destro, rimaste isolate dopo il cedimento della sponda del Carrione, che ha reso inagibile la normale viabilità. Con l’ingresso a monte di via Argine Destro chiuso fino al termine dei lavori di ricostruzione della sponda, su richiesta delle aziende del polo, Provincia e Comune hanno optato per la pista provvisoria attraverso villa Ceci, l’unico modo per consentire ai mezzi pesanti di raggiungere le ditte. La decisione ha destato enormi polemiche non solo per la ferita inferta all’unico parco verde di Marina ma anche per la grande quantità di polveri sollevate dai camion su un tracciato non asfaltato.

Residenti e commercianti della zona hanno protestato a lungo e a metà dicembre, c’è stato perfino un sit-in di protesta contro la pista organizzato da Assemblea Permanente. Adesso quelle lamentele sembrano aver trovato ascolto perché il municipio ha incaricato Amia di lavare il viale XX Settembre nel tratto a ridosso di villa Ceci. «Ogni lunedì, mercoledì e venerdì saremo sul posto con l’apposito mezzo, per spazzare e lavare il manto stradale in un intervento di circa tre ore» ha confermato il presidente di Amia Gianenrico Spediacci, precisando che l’operazione costerà circa 375 euro a intervento inclusa la mobilitazione del mezzo, l’acqua necessaria al lavaggio e le spese per i due dipendenti che saranno impegnati in questa mansione.

ore: 18:16 | 

comments powered by Disqus