ore:  14:17 | allerta codice GIALLO per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23.59 di Mercoledì 06 Gennaio 2021

ore:  13:46 | Codice giallo per neve e rischio idrogeologico su quasi tutta la regione

ore:  12:48 | Emesso aggiornamento allerta codice Giallo per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23,59 di Martedi 05.01.2021

ore:  16:10 | Allerta meteo ‘gialla’ prorogata per tutto domani, lunedì 4 gennaio

ore:  13:13 | Emessa aggiornamento allerta codice GIALLO per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23,59 di Domenica 03.01.2021

giovedì, 28 maggio, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/05/28/emil-turba-nuovo-presidente-degli-edili-confartigianato/

Mediavideo Antenna3

Emil Turba nuovo presidente degli edili Confartigianato

di  Redazione web

turba emilioEmil Turba, titolare della Emil Turba srl azienda con sede a Massa, specializzata in lavori edili, ristrutturazioni, nuove costruzioni e recupero e restauro di immobili antichi, è il nuovo presidente degli edili aderenti alla Confartigianato Imprese di Massa-Carrara.

La nomina di Turba arriva in un momento di grave difficoltà per il comparto delle costruzioni della nostra provincia, sottoposto al dramma della chiusura di moltissime piccole e medie imprese e alla perdita di molti posti di lavoro.

“L’edilizia è un segmento fondamentale per l’economia della nostra provincia – ha dichiarato il neo presidente – e la sua ripresa è fondamentale anche per il rilancio dell’indotto ad essa legata; solo così si potrà veramente garantire sviluppo e occupazione”.

“Per garantire un futuro solido all’intera filiera delle costruzioni – ha concluso Turba – si deve partire dalla rigenerazione sostenibile delle città e dei territori, da quelle piccole opere infrastrutturali che, oltre a migliorare la qualità del vivere, sono decisive per il settore e l’economia in generale”.

L’avvio in tempi brevi di questi cantieri potrà avere un effetto moltiplicatore sull’occupazione, ma per farlo è necessaria una decisa modifica del patto di stabilità così come è urgente l’approvazione degli strumenti urbanistici da parte dei nostri Comuni.

ore: 15:56 | 

comments powered by Disqus