Un utente residente nel Comune di Montignoso ha segnalato ai centralini del Gestore di aver subìto un tentativo di truffa telefonica, perpetrato a nome di GAIA.

Si tratta dell’ennesima messinscena, dalla quale il Gestore prende assolutamente le distanze, che stavolta vede utilizzata nel copione la tecnica della “proposta di sconti” e “riduzione delle tariffe” per la bolletta dell’acqua, con il solo scopo di conoscere i dati e le abitudini dell’utente. Il contatto con il cittadino di Montignoso è avvenuto tramite telefono, con chiamata inoltrata da un numero di cellulare in chiaro, ma non conosciuto. Fortunatamente la reazione del malcapitato è stata pronta: forse anche abituato ai tanti tentativi provenienti dai altri call center, ha evitato di fornire spiegazioni e ha tagliato corto, comunicando poi l’accaduto ai canali ufficiali di GAIA S.p.A.

Purtroppo episodi come questi ricorrono spesso, soprattutto durante il periodo estivo, sia al telefono sia di persona alla porta di casa, e a danno delle categorie di cittadini più deboli come gli anziani che vivono da soli.

Si ricorda che GAIA non chiama le abitazioni private per proporre promozioni personalizzate, né si presenta all’uscio senza appuntamento.

Per qualsiasi dubbio o chiarimento è possibile contattare il numero verde 800-223377 (gratuito da fissi e mobili) o prenotare un appuntamento presso uno degli sportelli presenti sul territorio attraverso il servizio online disponibile su www.gaia-spa.it.

Si rinnova, dunque l’invito a tutta la cittadinanza a prestare massima attenzione e a segnalare presunti tentativi di truffa alle autorità competenti e anche al numero verde di GAIA.

Nel 2023 GAIA ha dedicato un appuntamento del proprio percorso partecipativo al tema delle truffe, ospitando anche esponenti dell’arma dei carabinieri per integrare i consigli utili da fornire agli utenti per proteggersi dai raggiri, dedicando anche una sezione del proprio sito web alle info utili raccolte. In futuro, è intenzione del Gestore tornare sul tema attraverso l’invito ad altre ulteriori iniziative.

Lascia un commento