ore:  12:45 | allerta codice Arancio per rischio idrogeologico e Temporali Forti, dalle ore 00.00 fino alle ore 06.00 di Martedì 05 Ottobre 2021.

ore:  17:28 | Meteo, il sindaco De Pasquale: «Grande preoccupazione». Allerta massimo nella notte di lunedì. Domani 4 ottobre scuole aperte.

ore:  16:44 | Previsioni meteo: weekend con la pioggia . Lunedì giornata ancora di piogge e nubifragi

ore:  14:14 | Allerta prorogata fino alle 13 di lunedì 27 settembre il “codice giallo” per temporali e rischio idrogeologico valido su tutto il territorio regionale toscano

ore:  11:50 | Emessa Allerta Gialla per Temporali Forti e Rischio Idrogeologico dalle 8;00 alle23:59  di Domenica 25 Settembre 2021.

giovedì, 16 settembre, 2021

https://www.antenna3.tv/2021/09/16/donna-massese-detiene-una-bomba-in-casa-arrestata-dalla-polizia-di-stato/

Mediavideo Antenna3

DONNA MASSESE DETIENE UNA BOMBA IN CASA: ARRESTATA DALLA POLIZIA DI STATO

di  Redazione web

Una donna massese, già sottoposta agli arresti domiciliari, è stata arrestata dai poliziotti della Squadra Amministrativa della Questura per detenzione di un ordigno bellico e detenzione illegale di un’arma comune da sparo.

L’episodio è avvenuto nella serata di ieri, quando gli operatori della Polizia di Stato si sono recati presso l’abitazione della donna per eseguire il ritiro cautelare di alcune armi legittimamente detenute, a seguito della sottoposizione della stessa agli arresti domiciliari.

Arrivati nell’abitazione tuttavia i poliziotti, oltre alle armi regolarmente denunciate, hanno rivenuto all’interno della cassaforte un revolver e una bomba illuminante, ancora attiva, tutt’oggi in dotazione all’esercito italiano, di cui ne è vietata la vendita e la detenzione da parte dei privati cittadini.

La signora è stata quindi tratta in arresto mentre il materiale ritrovato è stato immediatamente posto sotto sequestro e messo in sicurezza, in attesa della distruzione.

Nella stessa giornata gli agenti della Polizia di Stato della Squadra Volante della Questura di Massa Carrara, nel corso dei controlli del territorio, hanno denunciato alla Autorità Giudiziaria un cittadino massese del 1976, pregiudicato e già sottoposto ad avviso orale, perché, dopo avere provocato un sinistro stradale, oltre a non sottoporsi agli accertamenti etilometrici guidava con la patente scaduta.

ore: 13:23 | 

comments powered by Disqus