ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

giovedì, 26 aprile, 2018

https://www.antenna3.tv/2018/04/26/due-cortei-questa-mattina-e-nel-pomeriggio-dei-dipendenti-pignone-a-sostegno-delle-vertenze-fc-imballaggi-e-vivaldi-e-cardino/

Mediavideo Antenna3

DUE CORTEI, QUESTA MATTINA E NEL POMERIGGIO, DEI DIPENDENTI PIGNONE A SOSTEGNO DELLE VERTENZE FC IMBALLAGGI E VIVALDI E CARDINO

di  Redazione web

Solidarietà. Con un’unica parola si può riassumere la giornata vissuta ieri dai lavoratori di Fc imballaggi e di Vivaldi e Cardino che, nei giorni scorsi, avevano chiesto aiuto e i colleghi di Baker Hughes hanno risposto presente partecipando in gran numero, circa 650 persone complessivamente, ai due cortei organizzati da Fim, Fiom e Uilm. Sono partiti dallo stabilimento di via Dorsale per passare da via Massa Avenza, via Oliveti e tornare di fronte al Nuovo Pignone con blocchi della viabilità. Al primo corteo, dalle 9 alle 11, hanno partecipato poco più di quattrocento lavoratori con il sostegno, in rappresentanza del comune di Massa, dell’assessore Elena Mosti.

Dalle 15 alle 17 hanno sfilato di nuovo circa 200 persone a cui si sono aggiunti il sindaco di Massa Alessandro Volpi secondo cui «è una vertenza di grandi dimensioni e va seguita con attenzione», il sottosegretario alla Giustizia Cosimo Maria Ferri e la deputata Pd Martina Nardi. Grande assente, con preoccupazione dei sindacati, il sindaco di Carrara Francesco De Pasquale visto che la vertenza riguarda anche ditte operanti allo yard di Avenza.

Dopo l’incontro a Firenze di martedì, le istituzioni locali attendono un’altra convocazione da Regione Toscana probabilmente la prossima settimana al cui tavolo ci saranno anche i rappresentanti di Bcube e Oma. Il 4 maggio, invece, Bcube incontrerà di nuovo i sindacati soddisfatti, in parte, dell’impegno già mostrato per la ricollocazione di una trentina di operai, impegno però non sufficiente.

 

ore: 21:05 | 

comments powered by Disqus