ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

lunedì, 6 febbraio, 2017

https://www.antenna3.tv/2017/02/06/landamento-dei-saldi-invernali-ad-un-mese-dallinizio/

Mediavideo Antenna3

L’andamento dei saldi invernali ad un mese dall’inizio

di  Redazione web

Proprio ad un mese esatto dall’avvio dei saldi invernali 2017,  Nando Guadagni,  Presidente della Confesercenti di Carrara e della FISMO (la Federazione del Settore Moda Confesercenti) di Massa Carrara,  fa il punto della situazione e  purtroppo le sue conclusioni non sono le più rosee.

“In questi anni – spiega Guadagni –  segnati da pesanti  cali dei consumi delle famiglie, dalla crescita del commercio elettronico, da un sostanziale cambiamento degli stili di vita,  i negozi di abbigliamento e di calzature sono sempre più in difficoltà.  Il periodo dei saldi di fine stagione,  fino a pochi anni fa,  rappresentava una buona boccata di ossigeno per le casse dei negozianti . Purtroppo negli ultimi anni le cose non vanno più nel senso auspicato ed anche quest’anno,  ad un mese dall’avvio dei saldi,  purtroppo dobbiamo riscontrare un trend negativo degli incassi,  nell’ordine del 15/20% in meno rispetto all’anno precedente.

“A questo punto – prosegue Guadagni – l’auspicio è che il 2017 sia l’ultimo anno con una data cosi ravvicinata per l’inizio delle vendite di fine stagione e con un periodo cosi lungo della durata delle promozioni (60 giorni). L’inizio dei saldi invernali così a ridosso del Natale ed a pochi giorni dall’inizio dell’inverno sembra una beffa:  tanto varrebbe chiamarli “Saldi di Inizio Stagione”.  I saldi cosi ravvicinati rispetto al Natale hanno finito, alla lunga, per condizionare pesantemente lo shopping natalizio dei prodotti moda. Una volta, durante il periodo di Natale si realizzavano fatturati importanti, anche con la vendita dei capi più pesanti e di maggiore impatto sul budget familiare. Oggi tutto questo non accade più: con solo 10 giorni di distanza tra Natale e saldi  si preferisce  aspettare il 5 Gennaio e quindi ci si limita, in larga prevalenza, all’ acquisto di accessori e piccoli gadgets.

“I negozi al dettaglio di moda e calzature – continua Guadagni –  vogliono modificare un meccanismo che ormai non soddisfa più nessuno, le correzioni  da fare sono  molto semplici: l’inizio saldi invernali va posticipato a fine gennaio ed il periodo di durata limitato a 30 giorni.”

“Cambiare si può e si deve – conclude Guadagni – i saldi vanno  riportati a fine stagione, limitarne la durata, rendere tutto chiaro e trasparente è semplice, è nell’interesse di tutti, facciamolo.”

 

ore: 19:27 | 

comments powered by Disqus