ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

mercoledì, 25 novembre, 2015

https://www.antenna3.tv/2015/11/25/ecco-i-piu-i-progetti-di-innovazione-urbana-in-ballo-50-milioni-di-finanziamenti-da-regione-toscana/

Mediavideo Antenna3

Ecco i PIU, i Progetti di Innovazione Urbana: in ballo 50 milioni di finanziamenti da Regione Toscana

di  Redazione web

La colonia Ugo Pisa di Marina di Massa è il fulcro  del progetto di innovazione urbana che il comune di Massa intende proporre per accaparrarsi i fondi stanziati dalla Toscana con i PIU: i Progetti di Innovazione Urbana.

Si tratta di  finanziamenti messi a disposizione di alcuni Enti toscani per la riqualificazione del loro territorio attraverso la creazione di progetti di aggregazione. Il nuovo bando della Regione nasce sulla falsariga dei già sperimentati Piuss e mette a disposizione dei comuni toscani in aree depresse 50 milioni di euro da suddividere fra i progetti che verranno approvati.

Massa, come comune capofila, lavora a fianco di Montignoso e l’apposito ufficio comunale intersettoriale che è stato creato per il progetto sta lavorando alacremente per presentarsi in Regione con tutto l’occorrente per ottenere il finanziamento. Il termine scade il 30 dicembre prossimo.

Massa punta su un progetto di riqualificazione di natura socio occupazionale che interessa l’ ex colonia Ugo Pisa con l’obiettivo di dar vita ad un polo integrato di carattere sociale. Nella parte della struttura lato Carrara, dentro al parco, sarà realizzato un centro di aggregazione e socializzazione per anziani; ristrutturando parte dell’ex casa del custode nascerà invece un centro per bambini aperto tutto l’anno mentre dentro la struttura conosciuta come Villa Ala  si vuole creare una casa per la comunità  “Dopo di noi” per persone con disabilità rimaste sole. E’ previsto inoltre il recupero del camminamento sospeso che passa sopra la strada e la riqualificazione del parco .

Siccome il bando PIU prevede anche la gestione futura delle strutture riqualificate, il comune ha già pubblicato sul sito un apposito avviso per sondare il terreno alla ricerca di manifestazioni di interesse di società o di associazioni che si occupino di gestione. Queste dovranno pervenire entro il 7 dicembre prossimo secondo i modelli e le forme predisposte.

Per presentare e promuovere il progetto, inoltre, sono in programma due incontri pubblici: il primo l’1 dicembre alle 16 in sala consiliare, indirizzato principalmente ai portatori di interesse; l’altro, rivolto a tutta la cittadinanza, si terrà sempre in sala consiliare, il 4 dicembre alle ore 17.

ore: 15:52 | 

comments powered by Disqus