ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

giovedì, 12 settembre, 2013

https://www.antenna3.tv/2013/09/12/buona-notizia-per-le-scuole-di-aulla-appalto-aggiudicato/

Mediavideo Antenna3

Buona notizia per le scuole di Aulla: appalto aggiudicato.

di  Redazione web

aullla scuola allagataBuone notizie per le scuole di Aulla: ieri è stata aggiudicata la gara per realizzare il polo scolastico nell’area ferroviaria: un nido (50 bambini), una scuola infanzia (90 bambini), una scuola primaria e una scuola media rispettivamente per 250 e 300 alunni. Lo ha riferito questa mattina ad Aulla, città fortemente colpita dall’alluvione 2011, la vicepresidente Stella Targetti, assessore regionale all’Istruzione, inaugurando la nuova scuola primaria intitolata a “Collodi”.

Con un investimento di circa 14,5 milioni da parte della Regione, la gara è stata aggiudicata “con una procedura che dovrebbe consentire agli studenti di entrare nelle nuove classi all’inizio del prossimo anno scolastico; in ogni caso – promette Stella Targetti – così come abbiamo rispettato i tempi della gara, vigileremo sul rispetto di quelli di realizzazione”.

Indetto dal presidente Enrico Rossi, come Commissario per la ricostruzione a seguito degli eventi alluvionali 2011, e suddiviso in due lotti, l’appalto è stato aggiudicato al raggruppamento temporaneo di imprese guidato, come capogruppo, da Costruzioni Generali Zoppoli&Pulcher spa con sede legale a Torino.

“Dopo la tragedia dell’alluvione, una ferita che ancora brucia, Aulla sta facendo un percorso importante di riqualificazione degli edifici pubblici, a partire dalle scuole. E’ un segno – ha detto Stella Targetti – della rinascita: al termine di questo percorso, i ragazzi avranno scuole non solo a norma, ma anche belle e efficienti dal punto di vista energetico”.

Il primo dei due lotti sfiora i 6,8 milioni per un asilo nido e scuola infanzia (3 unità pedagogiche), per una scuola primaria (2 sezioni di 5 classi), per aule da musica e disegno, per una biblioteca): è anche previsto il restauro di un edificio ferroviario da destinare a mensa e a spazi di servizio. Con i 7,7 milioni circa del secondo lotto si costruirà la scuola media: 4 sezioni di 3 classi. Si tratta di due comparti separati ma collegati da un percorso verde ciclabile. La gara richiedeva grande qualità edilizia ed ecosostenibilità: strutture in legno, sicure dal punto di vista sismico e veloci da realizzare.


ore: 20:11 | 

comments powered by Disqus