ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

giovedì, 29 agosto, 2013

https://www.antenna3.tv/2013/08/29/carrara-si-e-insediata-ufficialmente-in-comune-la-consulta-anziani-mario-bartolini-e-il-nuovo-presidente/

Mediavideo Antenna3

Carrara: Si è insediata ufficialmente in Comune la Consulta Anziani. Mario Bartolini è il nuovo Presidente

di  Redazione web

piazza albericaMario Bartolini dell’Associazione per i Diritti degli Anziani è il nuovo Presidente della Consulta Anziani, che  si è insediata ufficialmente in Comune, dopo la sua istituzione con la  delibera n. 50 dello  scorso primo luglio.

La carica di vice Presidente è stata affidata a Maria Paz Almarcegui della SPI CGIL Massa Carrara, mentre dell’esecutivo fanno parte Nando Ravenna di ANTEAS (Associazione nazionale Terza Età Attiva per la Solidarietà), Ilia Lombardi della UIL Pensionati, Carla Breschi dell’Associazione Diabetici “Carrara dei Marmi”, Giovanna Balestri di AUSER Filo d’argento e Valentina Brizzi dell’ Associazione Pubblica Assistenza Carrara, mentre Rosanna Viaggi dell’Associazione Acca farà da segretaria. Nella Consulta sono presenti anche l’Assessore alle Politiche e Servizi Sociali Giuseppina Andreazzoli in rappresentanza dell’Amministrazione comunale e i Consiglieri comunali Fabrizio Giromella e Federico Bonni.

Speriamo di proseguire il proficuo rapporto avviato con la Consulta Anziani, è l’augurio del Presidente del Consiglio comunale Luca Ragoni, non solo per quanto riguarda le competenze di indirizzo e controllo,  ma soprattutto per le scelte di programmazione. Avere la possibilità di avvalersi di un soggetto come questo, conclude Ragoni, è importante per studiare nuove forme utili a valorizzare il contributo degli anziani che non sono solo soggetti da tutelare meglio, ma rappresentano vere risorse di esperienza e saperi da utilizzare per far aiutare a far crescere le nuove generazioni.

La Consulta ha la funzione di promuovere iniziative di conoscenza della realtà del mondo degli anziani, avvalendosi anche di organismi e associazioni di volontariato impegnati nel settore,  promuovendo seminari, incontri, dibattiti sui problemi inerenti la condizione degli anziani, di concerto con l’Amministrazione comunale. Ha anche la facoltà di fornire pareri, sia autonomamente che su richiesta del Consiglio comunale e della Giunta. Il parere consultivo della Consulta, in particolare, è necessario per tutti gli atti di programmazione a favore della popolazione anziana da parte del Sindaco, della Giunta e del Consiglio comunale.

La Consulta ha la finalità di concretizzare la rappresentanza di tutti gli organismi e di quelle persone che hanno una approfondita conoscenza sul mondo degli anziani, al fine di integrare e arricchire le proposte degli organi amministrativi del Comune con l’apporto di competenze specifiche, ponendosi come lo strumento di collegamento diretto fra società civile organizzata e gli organi di governo locale, in conformità alle disposizioni dello Statuto comunale. La Consulta si propone, inoltre, di contribuire alla diffusione di una cultura che valorizzi le persone anziane e consideri le stesse come “protagoniste”, agevolando lo sviluppo di interventi atti a garantire la loro autonomia, con la possibilità di rimanere attivamente impegnati nel contesto sociale.

ore: 15:29 | 

comments powered by Disqus