ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

domenica, 4 agosto, 2013

https://www.antenna3.tv/2013/08/04/marina-di-massa-ancora-sequestri-di-merce-contraffatta-in-azione-carabineri-gdf-e-polizia-municipale/

Mediavideo Antenna3

Marina di Massa: Ancora sequestri di merce contraffatta. In azione Carabineri, Gdf e Polizia Municipale

di  Redazione web

venditori abusiviCome avevano preannunciato i Carabinieri, la Guardia di Finanza e la Polizia Municipale venerdì hanno proseguito nelle loro attività coordinate sul territorio per combattere l’abusivismo commerciale e la contraffazione dei marchi. L’attività svolta ha visto interessate, oltre il lungomare, anche le aree interessate dai mercati settimanali, in cui la presenza di extracomunitari che vendono merce, spesso contraffatta, senza alcuna licenza amministrativa e senza alcuna certificazione fiscale, accanto a bancarelle di regolari commercianti, è una piaga che colpisce tutto il territorio nazionale. L’azione congiunta delle tre forze di polizia presenti a Marina di Massa ha portato quindi non solo al sequestro di quasi tre quintali di merce per varie violazioni amministrative, ma anche a quello penale per orologi, borse e abbigliamento vario contraffatto per un valore stimabile di oltre 8.000 Euro. I controlli, hanno promesso Carabinieri, Finanzieri e Polizia Municipale, non si fermano qui, e continueranno, con particolare intensità e con il congiunto supporto delle tre forze dell’ordine, per tutta l’estate

ore: 10:58 | 

comments powered by Disqus