“In biblioteca, perché c’è il futuro della tua storia” è lo slogan della campagna di promozione delle biblioteche, che si svolge dal 1 al 31 ottobre, con la quale la Regione Toscana  rivolge l’invito ai cittadini a conoscerle meglio ed a scoprirne le tante opportunità che offrono per gustare i  “cibi per la mente” che è possibile trovarvi.

La  Biblioteca di Carrara, per promuovere  la nuova sede inaugurata lo scorso mese di aprile in piazza Gramsci, ha organizzato una serie di  visite guidate tra nuovi spazi e raccolte, in programma il 4, 11 e 18 ottobre, alle ore 17.30. E’ necessario prenotarsi telefonando ai numeri 0585.641-370-472, oppure inviando una mail all’indirizzo bibliocarrara@comune.carrara.ms.it.

Sempre nell’ambito dell’iniziativa regionale, si terrà anche un “week-end in biblioteca”, sabato 6 e domenica 7 ottobre, alle ore 16.30, dal titolo  “Due giorni nel sogno”: il sogno nella pittura e nel cinema sabato, il sogno nella letteratura domenica, a cura dell’Associazione La Chimera.

Sabato 13 ottobre, alle ore 17.00, verrà illustrata la storia del manoscritto “Le fole del bel tempo” di Cesare Vico Lodovici donato recentemente da Gualtiero Magnani alla Biblioteca Civica unitamente ad altri documenti sull’autore.

Domenica 14 e domenica 21 saranno, invece, due giornate dedicate ai  bambini, con letture ed attività con le quali i bambini potranno meglio conoscere e scoprire la propria città, grazie alla collaborazione dell’Associazione Stradevarie.

Il 23 ottobre gli ospiti della Casa di Riposo incontreranno in Biblioteca Beniamino Gemignani, che racconterà e leggerà storie del suo libro “Carrara e le sue favole”.

Giovedi 25, alle ore 16.30, Emilio Bertocci, direttore del Sistema Bibliotecario provinciale della Spezia, terrà una relazione sugli strumenti predisposti dai bibliotecari d’Alessandria d’Egitto per la trasmissione e la diffusione dei testi e il ruolo delle biblioteche antiche per la conservazione dei testi classici, mentre venerdì 26 ottobre, sempre alle ore 16.30, Francesca Nepori, bibliotecaria presso la Biblioteca dei Cappuccini di Genova, parlerà dell’inchiesta della Congregazione dell’Indice dei libri proibiti presso la biblioteca del Convento dei Carmelitani.

Ulteriori informazioni sul programma presso la biblioteca di Carrara, tel.  0585.641370,  bibliocarrara@comune.carrara.ms.it.