‘Caligola’ non è ancora terminato che già all’orizzonte si intravede un’altra settimana di caldo record, non solo in Italia. Previsto per domenica prossima l’arrivo della settima ondata di calore dell’estate 2012 che, a sentire gli esperti, sarà l’ultima ma anche la peggiore di tutte. Temperature roventi determinate dall’anticiclone subsahariano dalle quali scaturirà una situazione eccezionale non tanto per intensità, quanto per estensione e durata. E’ un vero e proprio “colosso dei deserti”, un anticiclone che ha origine dall’entroterra marocchino nel deserto del Sahara e che provocherà una settimana di temperature elevate in un’area di oltre tre milioni di chilometri quadrati: in Italia ma anche in Spagna, Francia, Germania, Paesi Bassi, con aria calda che arriverà fin su in Lapponia. Giornate ‘bollenti’ quelle tra il 18 e il 21 agosto, soprattutto nel Centro Nord della penisola.