I lavori al Marble Hotel; paragonandoli alla tela di Penelope Franzoni chiede al sindaco Zubbani quale sia il gioco di interessi che permette il protrarsi di una situazione simile. “Ci chiediamo e chiediamo al Sindaco”, scrive Franzoni, “se sia il caso di pensare ad un futuro mandato senza aver mai risolto alcuno dei problemi che ha trovato all’inizio della sua amministrazione: l’opera “incompiuta” del Marble Hotel rappresenta a pieno titolo il biglietto da visita di un’amministrazione  del tutto fallimentare ed autoreferenziale, pervasa da assoluto immobilismo”.