Lasciano i panni di amministratori e si trasformano in operai. Sindaco, Assessori e Consiglieri Comunali si sono dati appuntamento sabato  30 ottobre alle 10 alla frazione di Capanne e,  attrezzati con secchi e prodotti di pulizia, si dedicheranno al muro che corre lungo via 8 Aprile, la strada conosciuta come “via di scorrimento”, per ripulirlo da scritte e disegni realizzati con spray e vernice dai soliti vandali. Un lavoro non da poco, visto che il muro è lungo circa 700 metri, e che sicuramente li impegnerà per l’intera mattinata. “Il segnale che vogliamo dare alla città è chiaro – ha spiegato il Sindaco,  Federico Binaglia -: intanto sensibilizzare ad un maggior rispetto della cosa pubblica coloro che continuano a dimostrare maleducazione e inciviltà e nel contempo mandare un segnale preciso alle Autorità Centrali per continuare a denunciare le difficoltà economiche in cui si dibattono Comuni come il nostro