ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

sabato, 19 dicembre, 2009

https://www.antenna3.tv/2009/12/19/doppia-manifestazione-de-la-destra-carc-presenti-attimi-di-tensione-ma-nessuno-scontro/

Mediavideo Antenna3

Doppia manifestazione de La Destra. Carc presenti. Attimi di tensione, ma nessuno scontro

di  Redazione web

La Destra è scesa in strada a protestare, con una doppia manifestazione: la prima si è tenuta a Lavello dove è stato allestito un sit-in per chiedere lo sgombero dei rom dal campo nomadi. I rappresentanti de La Destra rigettano l’etichetta di razzisti, e rivendicano diritti uguali per tutti. I Rom dovrebbero lavorare ed educare i figli, ci dicono, se non c’è occupazione per gli Italiani non ci può essere per loro, che spesso si vedono girare in Ferrari. La seconda manifestazione si è tenuta ad Avenza, ed è stata indetta dopo i fatti avvenuti la scorsa settimana, in cui ci fu una rissa tra rom in un bar del centro. I rappresentanti de La destra, gioventù italiana Forza Nuova hanno sfilato con striscioni, slogan e inni di protesta che recitavano frasi come “Siete nomadi la sosta è finita”, oppure “Chiusura ed espulsione, fuori i rom da Carrara”. C’è stato qualche attimo di tensione, ma non è stato registrato nessun fatto saliente. La Polizia, schierata con i suoi uomini, ha fatto opera dio persuasione ed ha tenuto a distanza le due fazioni, che si sono provocate solo verbalmente e da lontano. Nessuna partecipazione, invece, da parte di cittadini e commercianti che, anzi, si sono mostrati scettici e contrari alla manifestazione, poiché, dicono, arriva a ridosso delle festività natalizie e, per tutto il sabato pomeriggio prima di natale, la strada è rimasta chiusa e le saracinesche dei negozi abbassate per paura di scontri. “Di questo, ci hanno detto, ringraziamo il prefetto”.

ore: 19:56 | 

comments powered by Disqus