ore:  15:12 | Maltempo, codice arancione per temporali, vento e mareggiate dalle 18 di oggi, giovedì, alle 20 di sabato 26 settembre

ore:  14:34 | Coronavirus: TOSCANA – 90 nuovi casi, 1 decesso, 93 guarigioni

ore:  13:02 | allerta colore Giallo per rischio idrogeologico idraulico e temporali forti a partire dalle ore 13.00 Mercoledì, alle ore 23.59 Giovedì, 24 Settembre 2020

ore:  14:57 | Codice giallo per pioggia e temporali fino alla mezzanotte di domani

ore:  13:02 | Maltempo, codice giallo per temporali forti fino alle 20 di oggi

mercoledì, 10 aprile, 2019

http://www.antenna3.tv/2019/04/10/la-polizia-di-stato-ha-celebrato-il-167-anniversario-della-sua-fondazione-con-una-cerimonia-a-carrarafiere/

Mediavideo Antenna3

La polizia di stato ha celebrato il 167° anniversario della sua Fondazione con una cerimonia a CarraraFiere

di  Redazione web

La polizia di stato ha celebrato il 167° anniversario della sua Fondazione con una cerimonia a CarraraFiere a cui hanno partecipato istituzioni, autorità civili e militari, degli studenti delle scuole Buonarroti e Dazzi di Carrara. Duplicato nell’ultimo anno il numero delle persone identificate e dei veicoli controllati; aumentati di un terzo gli arresti, denunce e espulsioni di stranieri irregolari e sono raddoppiati i sequestri di droga e le persone segnalate come assuntori. In calo invece i furti in abitazione. Prevenzione, coordinamento e progettazione le parole chiave della polizia di Massa Carrara. Il questore Giuseppe Ferrari ha sottolineato la collaborazione con le altre forze dell’ordine ed alcune operazioni portate a termine. “Safety car” relativa al furto di veicoli e “Periferie sicure” che ha messo in sicurezza una zona periferica. Diverse e importanti le attività antiterrorismo, l’operazione “Estate sicura” in particolare contro il fenomeno della prostituzione e i servizi nei fine settimana per la movida o negli edifici abbandonati e occupati abusivamente. Lo scorso anno è stato anche avviato il controllo di sale slot.

ore: 18:34 | 

comments powered by Disqus