ore:  13:47 | Allerta codice Arancione per pioggia e vento per oggi e domani domenica

ore:  13:13 | ALLERTA GIALLA PER PIOGGIA -Giovedì, 2 Febbraio dalle ore 00.00,alle ore 00.00 Venerdì, 3 Febbraio

ore:  16:16 | Meteo, codice giallo per temporali su tutta la Toscana

ore:  10:28 | fino al 13 novembre il pronto soccorso di Massa è chiuso.Per urgenze rivolgersi al PS di Carrara

ore:  0:15 | Antenna 3 – canale 99 – info 0585 833.001

giovedì, 12 ottobre, 2017

http://www.antenna3.tv/2017/10/12/consiglio-comunale-ad-alta-tensione-ieri-sera-a-carrara-il-ritorno-tra-i-banchi-dellassise-di-maurizio-lorenzoni-e-lingresso-in-aula-di-un-gruppo-di-antifascisti-ha-spinto-il-presid/

Mediavideo Antenna3

CONSIGLIO COMUNALE AD ALTA TENSIONE IERI SERA A CARRARA. IL RITORNO TRA I BANCHI DELL’ASSISE DI MAURIZIO LORENZONI E L’INGRESSO IN AULA DI UN GRUPPO DI ANTIFASCISTI HA SPINTO IL PRESIDENTE MICHELE PALMA A SOSPENDERE LA SEDUTA.

di  Cinzia Chiappini
carrara comune

Maurizio Lorenzoni torna a sedersi tra i banchi dell’assise dopo l’expolit sul monte Brugiana, dove a inizio settembre si era fatto fotografare al fianco di un Manfredo Bianchi di nuovo armato di bandiera repubblichina. Ma in consiglio comunale sono tornati anche gli antifascisti che hanno fatto risuonare ancora una volta le note di Bella ciao. Un incontro scontro che ha provocato qualche momento di tensione. Ma andiamo con ordine. La seduta di ieri sera si è aperta regolarmente e ha registrato il rientro di Maurizio Lorenzoni, assente per due sedute consecutive dopo le polemiche per il suo sostegno alle iniziative filofasciste di Bianchi. E proprio il professore carrarese, salito alla ribalta delle cronache per aver sventolato la bandiera della Repubblica di Salò prima sul Sagro e poi sulla Brugiana, era presente tra le fila della platea, insieme ad altri esponenti della destra locale, come Gianni Musetti e Nicola Pieruccini. Dopo circa un’ora dall’inizio del consiglio comunale, il dibattito è stato interrotto da un gruppo di antifascisti che è entrato in aula mostrando uno striscione con scritto “Via i fasci da Carrara” e intonando “Bella Ciao”. Subito la tensione è salita alle stelle. Il presidente Michele Palma ha immediatamente dichiarato la sospensione della seduta: la maggior parte della giunta e dei consiglieri comunali ha lasciato l’aula. Ai loro posti sono rimasti solo il sindaco Francesco De Pasquale, gli assessori Anna Galleni e Maurizio Bruschi e i consiglieri Maurizio Lorenzoni, Cesare Bassani e Marzia Paita. Tutti gli altri si sono allontanati. Dopo qualche minuto il presidente Palma è rientrato in aula, seguito da assessori e consiglieri, e ha riaperto la seduta, invitando il pubblico a non fare interventi e a rimuovere lo striscione. La seduta è dunque ripresa e il dibattito è proseguito senza più interruzioni.

 

ore: 20:36 | 

comments powered by Disqus