ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

ore:  14:05 | ALLERTA ARANCIONE DALLE 18 D OGGI ALLE 6 DI DOMATTINA LUNEDI 5 OTTOBRE

martedì, 19 gennaio, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/01/19/armati-di-pistola-rapinano-il-bar-vintage-momenti-di-paura-tra-i-clienti-del-locale-di-cinquale-due-giovani-a-volto-coperto-portano-via-lincasso-e-fuggono-su-uno-scooter/

Mediavideo Antenna3

Armati di pistola rapinano il bar Vintage Momenti di paura tra i clienti del locale di Cinquale: due giovani, a volto coperto, portano via l’incasso e fuggono su uno scooter

di  Redazione web

Due uomini con il volto travisato dal casco e dalle sciarpe sono entrati nel bar Vintage, nella piazzetta De Andrè, a Cinquale e, pistole in pugno, si sono fatti consegnare l’incasso dalla persona che era dietro al bancone. Un colpo che ha fruttato qualche centinaio di euro. Una volta in possesso del denaro la coppia è fuggita a fari spenti in sella a uno scooter. Direzione Forte dei Marmi. Sulle loro tracce ci sono i carabinieri.

 La rapina si è consumata, intorno alle 19.10. Probabilmente i due malviventi sono rimasti appostati nei pressi del locale per qualche minuto, attendendo il momento giusto per poter entrare in azione. All’interno del Vintage c’erano diversi clienti, che sorseggiavano aperitivi e chiacchierano tra di loro in attesa dell’ora di cena. Ma era un momento di stanca.A cambiare il verso della serata è stata l’entrata in scena della coppia. Soprattutto la vista delle pistole e la determinazione di chi le impugnava hanno impedito ogni possibile accenno di reazione da parte di chi ha assistito alla scena. Una volta all’interno del bar il più alto dei due ha pronunciato poche parole, giusto per farsi dare l’incasso da chi era dietro la cassa. Quest’ultimo ha eseguito l’ordine, ma le banconote le ha prese il rapinatore. Poi un cenno al complice e la fuga all’esterno. Pochi passi per raggiungere il motorino che avevano lasciato al riparo da occhi che potevano identificarlo.
il tirreno

ore: 23:21 | 

comments powered by Disqus