ore:  13:33 | Emessa allerta ARANCIONE pr domani domenica dalle 6 alle 15

ore:  13:04 | BERGIOLA MAGGIORE – divieto di utilizzo dell’acqua per il consumo umano fino al ripristino dei parametri.

ore:  18:15 | Domani scuole chiuse in tutti i comuni della Lunigiana a causa dell’allerta arancione

ore:  13:24 | Allerta codice Arancio per Temporali Forti e Rischio Idrogeologico dalle ore 7 alle ore 23.59 di Giovedì 16 settembre 2021, preceduto da allerta codice giallo dalle ore 00 alle ore 7 di Giovedì 16 sttembre 2021.

ore:  14:44 | Mareggiate e vento, codice giallo su costa centro-nord e appennino orientale fino alle 24 di giovedì 5 agosto

mercoledì, 18 giugno, 2014

http://www.antenna3.tv/2014/06/18/fosdinovo-aggredisce-la-mamma-con-un-falcetto/

Mediavideo Antenna3

Fosdinovo: Aggredisce la mamma con un falcetto.

di  Redazione web

carabinieri viareggioTragedia sfiorata a Fosdinovo in località Paghezzana nella tarda serata del 17.06.2014.

Il protagonista del grave episodio è un 50enne del luogo, affetto da problemi di natura psicologica e da anni in cura ai CIM di Massa e Sarzana.

A seguito di un diverbio, scaturito futili motivi, ha afferrato un falcetto che aveva acquistato nel pomeriggio in una ferramenta di La Spezia e, dopo aver animatamente discusso con l’anziana mamma, si è scagliato contro di lei e l’ha colpita alle spalle con tre fendenti.

La donna è stata immediatamente trasportata presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Carrara.

Durante l’aggressione ha avuto la forza di scappare: ha trovato riparo a casa di un vicino, il quale ha immediatamente chiamato il 112.

Nel giro di pochi minuti tre pattuglie di Carabinieri, a sirene spiegate, hanno raggiunto l’abitazione dove vi era consumato il violento gesto.

L’uomo, che inizialmente si era chiuso in casa, alla vista dei militari ha deciso di uscire e di consegnarsi a loro senza opporre resistenza.

L’anziana madre riportava, fortunatamente, solo marginali ferite da taglio sulla cute; è stata trattenuta in ospedale in osservazione.

L’aggressore che alla presenza dei militari ha alternato momenti di lucidità a fasi di completo distacco dalla realtà è stato trasportato e ricoverato presso il reparto di psichiatria dell’ospedale di Massa.

I carabinieri lo hanno indagato in stato di libertà per i reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali, in attesa di determinare se sia o meno capace d’intendere e volere.

ore: 12:50 | 

comments powered by Disqus