46 DELEGAZIONI STRANIERE DA TUTTO IL MONDO PER CONQUISTARE L’AMBITO TROFEO DELLA CLASSE “OPTIMIST”

I Team hanno sfilato sul lungomare di Marina di Carrara dal Club Nautico fino alla piazza centrale. Un gioioso arcobaleno di bandiere delle delegazioni provenienti da 46 paesi da tutto il mondo.

Una festa fatta di balli e musica che sul palco si è aperta con l’esibizione delle ginnaste che hanno rappresentato e dai ginnasti della società Raffaello Motto di Viareggio che hanno rappresentato l’Italia ai Campionati del Mondo di ginnastica ritmica e in numerose competizioni internazionali. A seguire l’Inno di Mameli e l’Inno Europeo sono stati eseguiti dall’orchestra degli alunni del Liceo Musicale Palma di Massa mentre i bambini dell’Istituto Comprensivo Bonomi di Fosdinovo hanno cantato gli Inni con la lingua dei segni.

“Abbiamo pensato ad una festa fatta dai ragazzi per i ragazzi -ha dichiarato Carlandrea Simonelli, Presidente del Comitato Organizzatore- per condividere questo importante evento sportivo riservato all’eccellenza giovanile della vela internazionale.”

Anche durante tutto il campionato gli studenti dell’Istituto Barsanti-Salvetti saranno al Club Nautico Marina di Carrara per offrire supporto all’accoglienza, alla sala stampa e ai velisti.

La partecipazione degli alunni delle scuole del territorio è stata possibile grazie alla collaborazione del Personale Dirigente e Docente delle scuole della provincia, dell’Ufficio Scolastico di Massa Carrara e Lucca che ha attivato anche la rete dei Licei Sportivi Fermi di Massa e Lucca e del Piaggia di Viareggio. Collabora all’evento anche la Consulta Provinciale degli Studenti di Massa Carrara e Lucca.

“Siamo la grande famiglia Optimist” ha esordito Carmen Casco, Vicepresidente IODA Europe poco prima del giuramento del Campione Europeo in carica, il greco Jason Panagopoulos, e l’italiana Anna Merlo.

La bandiera IODA è stata issata e il 2024 Campionato Europeo Optimist è stato dichiarato aperto.

Lascia un commento