ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

martedì, 30 novembre, 2021

https://www.antenna3.tv/2021/11/30/erosione-fantozzi-fdi-ad-oggi-non-sappiamo-ancora-se-la-regione-abbia-un-progetto-di-difesa-del-litorale-ronchi-poveromo-gravi-ritardi-nel-rinascimento/

Mediavideo Antenna3

Erosione, Fantozzi (Fdi): “Ad oggi non sappiamo ancora se la Regione abbia un progetto di difesa del litorale Ronchi-Poveromo. Gravi ritardi nel rinascimento”

di  Rossella Barattini

Fratelli d’Italia intende fare un sopralluogo sul tratto di costa a Massa. Guidi e Amorese: “La costa massese ha bisogno di interventi, di opere strutturali, di sabbia ma soprattutto di risposte”
Abbiamo intenzione di effettuare un sopralluogo sul litorale Ronchi-Poveromo per incontrare gli operatori balneari e per denunciare come nulla sia cambiato a quasi un anno di distanza dalla visita dell’assessore regionale Monni sulla costa di Massa. Ad oggi non sappiamo ancora se la Regione abbia un progetto di difesa del litorale Ronchi-Poveromo. Come ogni anno le mareggiate ci ricordano i tanti problemi non risolti dalla Regione Toscana: che fine ha fatto il maxi intervento di ripascimento da 80.000 metri cubi sbandierato dalla Regione e non ancora portato avanti? Vedrà la luce entro la prossima stagione balneare? Dalla Giunta regionale aspettiamo delle risposte” dichiara il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Vittorio Fantozzi, che sul problema dell’erosione costiera ha richiamato la Regione con un’interrogazione.
“La costa massese ha bisogno di interventi, di opere strutturali, di sabbia -sottolineano il coordinatore provinciale Fdi Marco Guidi ed il capogruppo di Massa Alessandro Amorese– Il tempo delle passerelle e delle chiacchiere è finito. La Regione è intenzionata ad intervenire entro l’inizio della prossima stagione ripristinando i pennelli e le scogliere che ormai non riescono più a difendere la costa? Per non parlare della necessità di un intervento di ripascimento via mare per circa 200.000 metri cubi che potrebbe dare respiro alla categoria. I balneari sono costretti a vivere nell’incertezza determinata dalle aste e dall’incapacità del Governo  centrale di tutelare un’importante categoria economica e dall’assenza di una progettualità per difendere la costa”.

ore: 20:08 | 

comments powered by Disqus