ore:  11:50 | Emessa Allerta Gialla per Temporali Forti e Rischio Idrogeologico dalle 8;00 alle23:59  di Domenica 25 Settembre 2021.

ore:  13:33 | Emessa allerta ARANCIONE pr domani domenica dalle 6 alle 15

ore:  13:04 | BERGIOLA MAGGIORE – divieto di utilizzo dell’acqua per il consumo umano fino al ripristino dei parametri.

ore:  18:15 | Domani scuole chiuse in tutti i comuni della Lunigiana a causa dell’allerta arancione

ore:  13:24 | Allerta codice Arancio per Temporali Forti e Rischio Idrogeologico dalle ore 7 alle ore 23.59 di Giovedì 16 settembre 2021, preceduto da allerta codice giallo dalle ore 00 alle ore 7 di Giovedì 16 sttembre 2021.

sabato, 4 settembre, 2021

https://www.antenna3.tv/2021/09/04/polizia-massa-33enne-massese-danneggia-auto-in-sosta-carrara-lite-tra-cittadini-stranieri-espulso-ucraino-di-38-anni/

Mediavideo Antenna3

POLIZIA – MASSA: 33enne massese danneggia auto in sosta. CARRARA: lite tra cittadini stranieri. Espulso ucraino di 38 anni.

di  Redazione web

 

La scorsa notte, le Volanti della Questura di Massa Carrara hanno denunciato un 33 enne massese per danneggiamento aggravato.

Intorno all’una di notte, giungeva alla sala operativa della Questura una segnalazione relativa alla presenza di un uomo in strada, che stava danneggiando alcune auto regolarmente parcheggiate in via San Leonardo.

In particolare, l’uomo, intercettato dalla pattuglia intervenuta, è stato colto nel momento in cui lanciava in strada uno specchietto retrovisore appena divelto.

Rilevato il danneggiamento di altre due autovetture in sosta, il giovane, in evidente stato di alterazione dovuto all’abuso di bevande alcoliche, veniva deferito all’Autorità Giudiziaria e sanzionato per ubriachezza.

Nella stessa giornata una volante della Polizia di Stato del Commissariato di Carrara interveniva nella zona di Marina di Carrara a seguito di un diverbio scoppiato tra alcuni cittadini stranieri. Nel corso dei controlli, uno dei tre, cittadino ucraino del 1983, senza fissa dimora, risultava gravato da sentenza di condanna per lesioni e per maltrattamenti in famiglia, oltre che da diversi precedenti di polizia, nonché destinatario di un rintraccio per espulsione dal territorio dello Stato, disposta dal Giudice di Pace come misura alternativa.

Lo straniero veniva accompagnato presso l’Ufficio Immigrazione della Questura ove veniva sottoposto ad ulteriori e approfondimenti accertamenti, al termine dei quali veniva sottoposto alla misura dell’ordine di accompagnamento del Questore di Massa Carrara presso il CPR di Torino.

In serata, con scorta della Polizia di Stato, il predetto veniva trasferito a Torino, per la successiva procedura di espulsione coatta dal territorio nazionale.

ore: 12:49 | 

comments powered by Disqus