ore:  14:59 | allerta codice giallo per rischio temporali forti dalle ore 00:00 fino alle ore 14.00 di Domenica 1 agosto 2021., mareggiate dalle ore 15,00 alle 23,59 di Domenica 1 Agosto 2021

ore:  14:13 | allerta colore giallo per temporali forti a partire dalle ore 00.00 Martedì, 27 Luglio alle ore 18.00 Martedì, 27 Luglio 2021

ore:  13:15 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico e temporali forti dalle ore 13:00 fino alle ore 22.00 di Venerdì, 16 Luglio 2021.

ore:  15:33 | Codice giallo per vento forte e mareggiate sulla costa e l’Arcipelago fino al 14 luglio

ore:  12:27 | Allerta codice Giallo per temporali e mareggiate, domani, martedi 13 luglio dalle 8 alle 23.59

sabato, 26 giugno, 2021

https://www.antenna3.tv/2021/06/26/montignoso-elezioni-amministrative-2021-centrosinistra-unito-e-unanime-sulla-candidatura-a-sindaco-di-gianni-lorenzetti-alle-prossime-elezioni-amministrative/

Mediavideo Antenna3

Montignoso Elezioni Amministrative 2021 Centrosinistra unito e unanime sulla candidatura a Sindaco di Gianni Lorenzetti alle prossime elezioni amministrative

di  Redazione web

Compatta, unita, unanime: La coalizione di centrosinistra che sostiene Gianni Lorenzetti come candidato a Sindaco alle prossime elezioni amministrative del Comune di Montignoso «è la rinascita della politica locale, ovvero il terreno dove si formano le idee, le prospettive e il futuro di tutta la nostra società. Sono orgoglioso e soddisfatto di questa larga condivisione e di tutto quello che abbiamo realizzato in questi anni.

Quello di oggi, qui a Montignoso, è l’esempio di come dovrebbe essere la programmazione e la partecipazione della politica a livello nazionale» ha sottolineato il candidato Lorenzetti.

Sotto il simbolo, scelto da tutti i rappresentanti di partito, ci sono il mare e le montagne, ovvero le due estremità che abbracciano il territorio di Montignoso e una parola d’ordine “Verso nuovi traguardi” «perchè le basi che abbiamo gettato in questi anni servono a proiettare Montignoso in un futuro fatto di nuove idee, di crescita e di miglioramento» sottolinea Lorenzetti. 

Otto le forze politiche che sostengono la candidatura e che allargano la partecipazione del centrosinistra diventando un caso unico all’interno del panorama politico territoriale: Partito Democratico di Montignoso, Sinistra Civica Ecologista di Montignoso, Partito Socialista di Montignoso, Partito di Rifondazione Comunista, Decide il Popolo Montignoso, ovvero i cinque soggetti che confermano il loro appoggio a Lorenzetti e Italia Viva, Azione, Partito Repubblicano, le tre nuove forze in ingresso.

Da oggi il percorso sarà quello dell’ascolto e della partecipazione aperta a tutti: associazioni, attività imprenditoriali ed economiche, cittadini, grazie a una serie di incontri sul territorio che verranno realizzati nelle prossime settimane per comporre il programma elettorale, «un programma diviso in nove punti che nascerà proprio dal dialogo con chi lavora, vive e vuole continuare a migliorare Montignoso» continua il Sindaco uscente.

«Sono stati cinque anni in cui l’Amministrazione ha lavorato bene – spiega Luca Nicolini, Segretario del Partito Democratico di Montignoso – e a confermarlo ci pensano i risultati, risultati che a Montignoso non si vedevano da decenni. Stiamo parlando di opere pubbliche, potenziamento dei servizi e progettualità che potranno essere realizzate anche nella prossima Amministrazione. Tutto questo dimostra una forte coesione politica che oggi si è ulteriormente ampliata a nuove realtà. Lorenzetti inoltre è riuscito ad ottenere un sostegno che non troviamo in nessuna parte d’Italia, non abbiamo neanche bisogno delle primarie, qui il centrosinistra è unanime sulle scelte».

«La nostra adesione è un’anomalia rispetto all’indirizzo nazionale del partito – spiega Nicola Cavazzuti, Rappresentante del Partito di Rifondazione Comunista – ovvero di non aderire a coalizioni in cui sia presente anche il PD, ma abbiamo rispetto del territorio e della volontà di tanti compagni che hanno voluto partecipare a questo progetto.

Porteremo all’interno tutti i valori della sinistra per tracciare un asse definito, punti ben precisi, richieste politiche che dovranno tramutarsi in atti amministrativi, dalla valorizzazione e salvaguardia dei beni comuni a un osservatorio per la criminalità, acqua pubblica, lavoro, qualità del territorio, rispetto di genere, e tutta una serie di tematiche che la coalizione ha recepito e condiviso». 

«Il nostro sostegno è per tutto quello che è stato fatto e per quello che ancora si deve e si potrà fare – spiega Adamo Paolini, Segretario Decide il Popolo Montignoso – Lorenzetti si è impegnato in molteplici progettualità e settori diversi e nonostante il periodo così complesso a causa della pandemia e nonostante sia stato colpito dal Covid-19 è andato avanti, impegnandosi per portare a termine e, allo stesso tempo, creare le basi per nuovi progetti». 

«La fiducia che riponiamo in Lorenzetti non è altro che la continuazione di un lavoro iniziato cinque anni fa, una collaborazione di cui possiamo ritenerci fieri e soddisfatti, sono state fatte innumerevoli opere pubbliche, rinnovate e riqualificate strutture su tutto il nostro territorio, senza contare che il Comune adesso ha un bilancio sano e questa sarà la base per nuovi progetti per il futuro» ha detto Paris Podestà, Segretario del Partito Socialista di Montignoso.

«Partecipiamo con forte motivazione ad una coalizione che ricomprende tutte le forze di centrosinistra per la riconferma di Gianni Lorenzetti – afferma Renato Ferri, Portavoce di Sinistra Civica Ecologista di Montignoso – il consenso che chiediamo agli elettori è per proseguire il percorso di modernizzazione e innovazione del nostro territorio che, grazie a questa coalizione, è già stato dotato di un nuovo strumento urbanistico, utile anche per una ripresa e una rinascita sociale ed economica».

Un tema quello della coalizione che viene sottolineato anche da Guido Mussi, Portavoce Partito Repubblicano, «forze che radunano tutto il centrosinistra, un argine per essere in grado di controbattere a questa deriva attuale della politica di destra. Montignoso potrebbe essere un apripista proprio in vista delle elezioni locali per creare un tipo di coalizione che si basa non più sulla persona ma sulle idee e sulla coalizione». 

«Italia Viva appoggia con convinzione Gianni Lorenzetti che nel suo primo mandato ha dato prova, unitamente agli altri componenti di Giunta, di buona amministrazione mantenendo alto il livello dei servizi sociali, ponendo attenzione all’edilizia scolastica e portando a termine progetti significativi per lo sviluppo del territorio e del turismo, come la nuova ciclabile con cui è stato valorizzato il Lungomare, con apprezzamento da parte di cittadini e turisti» sottolinea Eleonora Lama Coordinatrice di Italia Viva.

«Abbiamo deciso di sostenere Gianni Lorenzetti a Sindaco di Montignoso perché siamo conviti di poter essere di aiuto a migliorare il buon lavoro già fatto da lui fino a qui – spiega Janos Stagi, Coordinatore comunale Azione – approfondendo temi legati allo sviluppo turistico, sociale ed economico del territorio, in epoca digitale e tecnologica. L’approccio di Azione, volto a sostenere e portare avanti progetti concreti e sostenibili, aiuterà Montignoso a fronteggiare le sfide che saremo chiamati a gestire nei prossimi anni».

ore: 12:40 | 

comments powered by Disqus