ore:  14:01 | Ghiaccio, codice arancione per lunedì 15 febbraio su quasi tutta la Toscana

ore:  11:28 | Emessa allerta codice Giallo per Rischio Ghiaccio, dalle ore 20:00, di Sabato 13 Febbraio 2021, fino alle ore 12:00 e dalle ore 18:00 fino alle ore 23:59 di Domenica 14 Febbraio 2021

ore:  12:12 | allerta Gialla per Rischio Idrogeologico reticolo minore dalle ore 17:00 di Sabato 30 Gennaio, fino alle ore 02:00, di Domenica 31 Gennaio 2021;

ore:  12:38 | allerta Arancione per Ghiaccio dalle ore 18:00 di Lunedì 25 Gennaio 2021, fino alle ore 12:00, di Martedì 26 Gennaio 2021

ore:  12:48 | allerta Arancione per Mareggiate attualmente in corso fino alle ore 23:59 di Sabato 23 Gennaio 2021;Allerta gialla per rischio Idrogeologico reticolo minore, mareggiate e vento fino alle ore alle 23:59 Di Domenica 24 Gennaio 2021.

martedì, 16 marzo, 2021

https://www.antenna3.tv/2021/03/16/coronavirus-299-casi-positivi-nellasl-toscana-nord-ovest-il-punto-anche-sulle-prenotazioni-astrazeneca-sospese-nelle-10-zone/

Mediavideo Antenna3

Coronavirus: 299 casi positivi nell’Asl Toscana nord ovest – il punto anche sulle prenotazioni AstraZeneca sospese nelle 10 zone

di  Redazione web

Nell’Azienda USL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 16 marzo, sono 299.

APUANE:  20 casi

Carrara 8, Massa 10, Montignoso 2;

LUNIGIANA:  4 casi

Aulla 1, Licciana Nardi 1, Pontremoli 1, Zeri 1;

PIANA DI LUCCA: 25 casi

Altopascio 5, Capannori 2, Lucca 14, Montecarlo 2, Pescaglia 1, Porcari 1;

VALLE DEL SERCHIO: 3 casi

Bagni di Lucca 1, Borgo a Mozzano 1, Camporgiano 1;

PISA: 52 casi 

Calci 1, Cascina 24, Pisa 18, San Giuliano Terme 6, Vicopisano 3;

ALTA VAL DI CECINA VAL D’ERA: 63 casi

Bientina 2, Buti 1, Calcinaia 8, Capannoli 2,  Casciana Terme Lari 3, Chianni 1, Crespina Lorenzana 4, Palaia 2, Ponsacco 8, Pontedera 21, Santa Maria a Monte 10, Terricciola 1;

LIVORNO: 54 casi

Collesalvetti 3, Livorno 51;

VALLI ETRUSCHE: 22 casi

Campiglia Marittima 2, Castellina Marittima 1, Cecina 4, Piombino 1, Rosignano Marittimo 10, Santa Luce 3, San Vincenzo 1;

 VERSILIA: 56 casi

Camaiore 20, Forte dei Marmi 1, Massarosa 2, Pietrasanta 5, Seravezza 10, Viareggio 18.

 

I guariti su tutto il territorio aziendale sono 50.567 (+233 rispetto a ieri).

 

Si sono registrati 3 decessi di persone residente nel territorio aziendale, tutti  dell’ambito territoriale di Pisa:  donna di 78 anni, donna di 93 anni e uomo di 67 anni.

Si ribadisce che spetterà all’Istituto superiore di sanità attribuire in maniera definitiva al Coronavirus le morti con Covid: si tratta infatti, spesso, di persone che avevano già patologie concomitanti.

 

Per quanto riguarda i ricoveri per “Covid-19”, negli ospedali dell’Azienda USL Toscana nord ovest sono in totale 390 (ieri erano 384), di cui  54 (lo stesso numero di ieri) in Terapia intensiva.

All’ospedale di Livorno 70 i ricoverati, di cui 9 in Terapia intensiva.

All’ospedale di Lucca 105 i ricoverati, di cui 18 in Terapia intensiva.

All’ospedale Apuane 51 ricoverati, di cui 9 in Terapia intensiva.

All’ospedale Versilia 98 ricoverati, di cui 10 in Terapia intensiva.

All’ospedale di Pontedera 41 ricoverati, di cui 5 in Terapia intensiva.

All’ospedale di Cecina 25 i ricoverati, di cui 3 in Terapia intensiva.

 

Dal monitoraggio giornaliero, infine, su tutto il territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest, sono 15.889 (+416 rispetto ieri) le persone in quarantena perché hanno avuto contatti con persone contagiate.

 

Per ciò che concerne le vaccinazioni anti-Covid, relativamente alla decisione di ieri, 15 marzo, con cui l’Agenzia italiana del farmaco ha sospeso, in via precauzionale e temporanea, l’utilizzo del vaccino AstraZeneca, nell’Azienda USL Toscana nord ovest le persone che avevano prenotato l’appuntamento nei giorni dal 16 al 21 marzo per avere la prima dose sono 12.060. Per tutte al momento la vaccinazione è sospesa, in attesa di quanto deciderà l’Agenzia europea del farmaco relativamente all’utilizzo del vaccino anglo-svedese. Una decisione attesa per giovedì 18 marzo.

Nello specifico di ogni zona distretto, le vaccinazioni prenotate e attualmente sospese (sempre facendo riferimento al periodo 16-21 marzo) in Alta Val di Cecina – Valdera sono 1.474, nella zona Apuane 1.367, nella zona Valli Etrusche 1.163, all’Elba 347, nella zona Livornese 1.540, nella zona della Lunigiana 446, nella Piana di Lucca 1.620, nella zona Pisana 1.952, nella Valle del Serchio 685, in Versilia 1.466.

 

A ieri  (15 marzo) le vaccinazioni effettuate erano in generale (con tutti i tipi di vaccini)  124.636, di cui 91.575 per prime dosi, tra operatori sanitari (29.904), ospiti delle Residenze sanitarie assistenziali (4.537), personale non sanitario, personale scolastico, forze di Polizia, ultraottantenni, soggetti estremamente vulnerabili etc (57.134).

Sono stati vaccinati 35.064 uomini e 56.511 donne.

Per quanto riguarda le fasce d’età la maggior parte dei vaccinati, a ieri (15 marzo), apparteneva la alla fascia d’età 50-59 con 20.734 vaccinati; segue la fascia 40-49 anni con 17.434; poi la fascia 30-39 con 11.580; quindi la fascia 60-69 con 11.034; la fascia 80-89 con 10.559; la fascia oltre i 90 anni con 10.196; la fascia 20-29 con 6.661; la fascia 70-79 con 3.266 vaccinati; ultima ancora la fascia 0-19 con 111 vaccinati.

Questo anche il dettaglio del numero di somministrazioni per zona con il dettaglio anche delle seconde dosi (in questi dati sono comprese sia le vaccinazioni ospedaliere che quelle territoriali):

Zona Apuane: 17.095 vaccinazioni di cui 5.000 seconde dosi;

Zona Lunigiana: 5.663 vaccinazioni di cui 1.571 seconde dosi;

Zona Piana di Lucca: 18.253 vaccinazioni di cui 5.265 seconde dosi;

Zona Valle del Serchio: 4.835 vaccinazioni di cui 1.207 seconde dosi;

Zona Pisana: 9.924 vaccinazioni di cui 593 seconde dosi;

Zona Alta Val di Cecina Val d’Era: 13.497 vaccinazioni di cui 3.876 seconde dosi;

Zona Livornese: 21.396 vaccinazioni di cui 6.634 seconde dosi;

Zona Valli Etrusche: 13.443 vaccinazioni di cui 3.096 seconde dosi;

Zona Elba: 3.226 vaccinazioni di cui 708 seconde dosi;

Zona Versilia: 17.304 vaccinazioni di cui 5.111 seconde dosi.

 

Il totale delle persone a cui sono state somministrate la prima e la seconda dose di vaccino era a ieri (15 marzo) di 33.061, corrispondente al 36,1% di coloro che avevano ricevuto la prima dose.

Sempre a ieri (15 marzo) gli ospiti delle strutture residenziali a cui sono state somministrate la prima e la seconda dose di vaccino erano 2.936, per una percentuale dell’88,7% di coloro che avevano ricevuto la prima dose.

Le prime dosi somministrate a ieri dai medici di medicina generale ai cittadini untraottantenni erano 18.338 così ripartite: Apuane 2.124; Lunigiana 977; Piana di Lucca 2.597; Valle del Serchio 1.174; Pisana 2.657; Alta Val di Cecina Val d’Era 1.500; Livornese 2.366; Valli Etrusche 2.595; Elba 486; Versilia 1.862.

E’ possibile seguire in tempo reale l’andamento della campagna di vaccinazione anti-Covid, avviata in Toscana il 27 dicembre scorso, grazie al portale web regionale https://vaccinazioni.sanita.toscana.it, on line dallo scorso 7 gennaio 2021.

ore: 14:33 | 

comments powered by Disqus