ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

giovedì, 16 aprile, 2020

https://www.antenna3.tv/2020/04/16/pontremoli-i-carabinieri-recapitano-la-pensione-agli-anziani-che-non-possono-muoversi-da-casa/

Mediavideo Antenna3

PONTREMOLI : I CARABINIERI RECAPITANO LA PENSIONE AGLI ANZIANI CHE NON POSSONO MUOVERSI DA CASA

di  redazione web

Solo pochi giorni fa Poste Italiane e l’Arma dei Carabinieri avevano sottoscritto una convenzione grazie alla quale tutti i cittadini di età pari o superiore a 75 anni che riscuotono normalmente la pensione in contanti presso gli Uffici Postali, possono chiedere di ricevere gratuitamente le somme in denaro presso il loro domicilio, delegando al ritiro i Carabinieri.

Proprio in virtù dell’accordo appena siglato, i militari della Stazione di Pontremoli (MS) hanno portato a termine le prime consegne a domicilio della pensione in favore di tre anziani, tutti residenti nelle frazioni più isolate della cittadina lunigiana e che non avrebbero potuto provvedere autonomamente a recarsi presso il più vicino ufficio postale. In tutti i casi, così come previsto dal protocollo, si è trattato di persone che, oltre a non avere la possibilità di delegare nessuno, non potevano nemmeno avvalersi della collaborazione di propri familiari dimoranti nelle vicinanze. Il sistema si è rivelato particolarmente semplice e speditivo: le persone interessate, che avevano almeno settantacinque anni e non risultavano essere titolari di alcun conto corrente o deposito, dopo aver formalmente avanzato richiesta all’ufficio postale di riferimento, non hanno dovuto fare altro che attendere la consegna a domicilio della propria pensione, direttamente a cura dei Carabinieri della locale Stazione.

La collaborazione tra i due partner istituzionali è stata avviata con il preciso fine di evitare gli spostamenti fisici delle persone più anziane e vulnerabili, nonchè di tutelarle dall’eventuale commissione di reati in loro danno, quali, truffe, rapine e scippi.

Sono stati gli stessi anziani, che per primi hanno beneficiato di questo innovativo servizio in provincia di Massa-Carrara, a manifestare il loro profondo apprezzamento per l’operato dei Carabinieri, che con la loro consueta vicinanza hanno offerto un momento di serenità e conforto a chi sta vivendo un periodo di particolare difficoltà e solitudine.

L’Arma dei Carabinieri e Poste Italiane continueranno ad assicurare il servizio di erogazione e consegna al domicilio delle pensioni agli ultra settantacinquenni per l’intera durata dell’emergenza Covid-19.

ore: 8:20 | 

comments powered by Disqus