ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

giovedì, 30 agosto, 2018

https://www.antenna3.tv/2018/08/30/passaggio-di-consegne-al-comando-provinciale-della-guardia-di-finanza-di-massa-carrara-tra-il-col-giovanni-fiumara-ed-il-col-gianluca-dinoi/

Mediavideo Antenna3

PASSAGGIO DI CONSEGNE AL COMANDO PROVINCIALE DELLA GUARDIA DI FINANZA DI MASSA CARRARA TRA IL COL.GIOVANNI FIUMARA ED IL COL. GIANLUCA DINOI

di  Redazione web

Il ColonnelloGiovanni FIUMARA dopo cinque di anni comando lascia, per trasferimento alla sede di Roma, il Comando Provinciale di Massa Carrara.

Il Comandante Regionale Toscana – Generale di Divisione – Michele CARBONE, ha suggellato la significativa ma sobria cerimonia elogiando il Col.  Giovanni Fiumara per i risultati ottenuti durante il suo mandato ed ha espresso i suoi più fervidi voti augurali al Col. Gianluca Dinoi , che da oggi è il nuovo Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Massa Carrara.

 In estrema sintesi, nei cinque anni trascorsi al Comando del Col. Giovanni Fiumara, i finanzieri dei reparti apuani hanno:

 concluso n. 936 fra verifiche, controlli ed altri interventi che hanno permesso il recupero a tassazione, tra ricavi sottratti e costi indeducibili di oltre 000.000,00 di euro con una evasione di imposta sul valore aggiunto di circa 50.000.000,00 di euro;

  • individuato n. 219 soggetti del tutto sconosciuti al Fisco (evasori totali), operanti in svariati settori economici;
  • eseguito n. 6.619 controlli in materia di scontrini e ricevute, di cui irregolari 1.703;
  • scoperto nel comparto delle Prestazioni Sociale Agevolate e Esenzione Ticket Sanitario oltre 300 cd. “furbetti” che intendevano usufruire di benefici sociali nascondendo le loro capacità contributive e recuperando oltre € 440.000,00;
  • eseguito decine di controllo nel settore immobiliare “affitti a nero” con un recupero di base imponibile di circa € 550.000,00 e applicate sanzioni per oltre 68.0000,00 euro;
  • avanzato proposte di misure cautelari amministrative (ex art 22 D.lgs 472/97) e sequestro per equivalente per i reati tributari (art. 311 Legge n. 146/2006 e art 1 comma 143 Legge n. 244/2007) per oltre 24.500.000,00;
  • avanzato richieste di sequestro per equivalente all’A. per oltre a 55.500.000,00;
  • segnalato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Massa n. 102 soggetti per reati di natura fiscale;
  • sequestrato oltre 000 pezzi di prodotti contraffatti o pericolosi e denunciati n. 392 soggetti;
  • sequestrato prodotti relativi all’abusivismo commerciale per oltre 000 pezzi e segnalati n. 48 soggetti;

 

  • sequestrato oltre Kg. 8,5 di sostanze stupefacenti e denunciati n. 44 individui di cui 15 tratte in arresto nonché segnalati alla locale prefettura n. 140 persone;
  • denunciato 28 soggetti e recuperati euro 1.194.000,00 di indebiti finanziamenti locali e comunitari percepiti;
  • accertato danni erariali per oltre 000.000,00 euro e segnalati alla Corte dei Conti n. 90 responsabili;
  • denunciato 75 soggetti nei settori dei reati societari, fallimentari, bancari e finanziari accertando un distrazione patrimoniale in danno alle società fallite per euro 578.100,00;

 

Oltre ai risultati sopra esposti sono stati eseguiti numerosissimi altri controlli in vari settori di servizio quali sulla circolazione stradale, attività di prevenzione e repressione del contrasto alla criminalità organizzata, all’usura, ai giochi e scommesse clandestine, al falso nummario, alla pirateria audiovisiva, alla tutela dell’ambiente, raggiungendo sempre gli obiettivi prefissati

Nel corso di questi cinque anni tutto il personale delle Fiamme Gialle, oltre alle attività istituzionali, si è impegnato su tante altre iniziative, tra cui si ricordano:

– la creazione di un gruppo di militari donatori di sangue;

– la partecipazione  ai corsi per l’abilitazione all’utilizzo dei defibrillatori;

– la ristrutturazione degli uffici della caserma sede del Comando Provinciale, con la contestuale realizzazione della “sala polivalente”;

– il rifacimento completo dello stabilimento balneare “lido del finanziere”;

– l’intitolazione della strada prospiciente alla sede del Provinciale, al Maresciallo Maggiore Vincenzo Giudice M.O.V.M. con la partecipazione straordinaria della “Banda del Corpo”, che ha visto una grande partecipazione della cittadinanza massese.

Tra gli eventi occorsi nel quinquennio, anche la inedita e straordinaria vicenda dell’eredità lasciata dalla signora CARASSALI Adriana che, memore dell’importanza dell’azione istituzionale della Guardia di Finanza, ha inteso donare al Corpo tutti i suoi averi.

ore: 17:18 | 

comments powered by Disqus