Erano liberi da servizio e stavano facendo rientro verso le loro abitazioni dopo aver svolto il loro turno presso l’Aliquota Radiomobile della Compagnia CC di Massa.

Nel tragitto che separa la caserma dalle loro abitazione due Carabinieri, passando in abiti civili verso le 19.30 in via Empoli, si sono accorti di una attività di spaccio in corso e sono intervenuti. In particolare i militari hanno notato un giovane giungere alla guida di una autovettura in compagnia di una donna e scendere repentinamente dal veicolo, mentre l’auto è ripartita con alla guida la ragazza.

I due militari, insospettitisi, hanno osservato il ragazzo avvicinarsi al portone di ingresso di un condominio. Nel frattempo dalle scale è scesa una donna, già conosciuta quale tossicodipendente alla quale il ragazzo, dopo un cenno di intesa, ha consegnato un piccolo involucro in cambio di denaro.

A quel punto i due Carabinieri sono intervenuti e, dopo una rapida perquisizione, hanno trovato la dose di eroina appena ceduta alla donna.

Quindi l’uomo, un 38enne viareggino, disoccupato, è stato arrestato in flagranza mentre la donna sarà segnalata alla Prefettura come consumatrice di stupefacenti.

Il Tribunale di Massa; il Giudice, dopo aver convalidato l’arresto, ha applicato nei confronti dell’uomo la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G.