ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

martedì, 31 luglio, 2018

https://www.antenna3.tv/2018/07/31/polizia-stradale-della-toscana-controlli-della-polstrada-nel-fine-settimana-ritirate-42-patenti-e-tolti-1-418-punti-drugtest-in-azione-a-firenze-e-grosseto-a-livorno-messo-in-sicurezza-un-camion-ci/

Mediavideo Antenna3

POLIZIA STRADALE DELLA TOSCANA Controlli della Polstrada nel fine settimana: ritirate 42 patenti e tolti 1.418 punti. Drugtest in azione a Firenze e Grosseto. A Livorno messo in sicurezza un camion-cisterna. Sull’Autopalio fermato un bus che correva troppo.

di  Redazione web

E’ di 1.113 veicoli controllati e 1.377 persone identificate il bilancio dei controlli a reticolo effettuati nel fine settimana dalla Polizia Stradale sulle principali arterie della Toscana. L’attività, svolta su input della Direzione Centrale delle Specialità della Polizia di Stato, era mirata ad assicurare un tranquillo esodo verso i luoghi di villeggiatura, nonché a prevenire gli incidenti dovuti alla distrazione e all’abuso di alcool o all’uso di droghe.

Nel dispositivo sono state impiegate 231 pattuglie, che hanno denunciato 14 persone, ritirato 42 patenti e 23 carte di circolazione, nonché tagliato 1.418 punti, mentre gli interventi di soccorso sono stati 218. Gli autovelox e i telelaser hanno visualizzato il passaggio di 37.914 veicoli; in 784 andavano troppo velocemente e, pertanto, ne sono state fotografate le targhe, su cui sono in corso le verifiche del caso.

Le Sezioni di Firenze e Grosseto, insieme ai medici delle Questure, nelle notti di venerdì e sabato hanno vigilato sul popolo della movida. Gli automobilisti sospetti sono stati convogliati all’interno di un ufficio mobile, ove sono stati effettuati gli esami con l’etilometro e il drug-test. Per 5 di loro è scattato il ritiro della patente perché avevano bevuto troppo e, in 3 casi, il drogometro ha anche evidenziato che avevano appena assunto droga, soprattutto cocaina e amfetamina. I campioni di saliva prelevati sono stati spediti presso il Centro di ricerche tossicologiche del Ministero dell’Interno per le contro-analisi.

A Livorno, sabato pomeriggio la Polstrada è intervenuta in area portuale dove era stato segnalato un camion-cisterna con a bordo liquido pericoloso. Il conducente, partito da Saline di Volterra (PI) con il suo carico diretto via mare a Catania, durante l’attesa per l’imbarco a Livorno ha notato che qualcosa non andava: il liquido, infatti, era instabile e la cisterna si stava surriscaldando troppo, pertanto non poteva essere fatta salire a bordo. Dopo gli accertamenti del caso, il mezzo pesante ha fatto rientro alla base per mettere in sicurezza il carico con la scorta dei Vigili del Fuoco e della pattuglia della Sezione di Livorno, che hanno vigilato affinché tutto filasse liscio.

Sulla S.G.C., nei pressi di Lavoria (LI), la pattuglia della Sezione di Lucca ha soccorso una coppia e le sue bambine di 11 e 6 anni. Erano partiti da Empoli per raggiungere il litorale livornese, ma all’improvviso hanno notato del fumo uscire dal cofano della loro auto. Per fortuna, il conducente è riuscito a fermarsi a lato della carreggiata e a far scendere tutti prima che iniziassero a sprigionarsi le fiamme. Gli agenti, giunti sul posto in un baleno, li hanno messo subito in sicurezza e, insieme al personale del 118, hanno tranquillizzato e rinfrescato le piccole, mentre i Vigili del Fuoco domavano l’incendio che stava per divampare. La famiglia, scossa dalla disavventura ma sollevata per il pericolo appena scampato, prima di ritornare a casa ha ringraziato tutti coloro che sono intervenuti in suo aiuto.

Sabato mattina, una pattuglia della Sottosezione di Firenze Nord ha soccorso un giovane capriolo nei pressi dello svincolo della A/1 di Incisa. Il piccolo animale era ferito e molto spaventato: gli agenti, insieme agli addetti alla manutenzione della Società Autostradale, gli hanno fatto da scudo con la loro auto e il furgone e, poi, sono riusciti ad adagiarlo nel prato vicino al casello, dove nel frattempo era giunto il veterinario insieme ad alcuni volontari, che lo hanno preso in cura.

 

Infine, stamattina una pattuglia del Distaccamento di Montepulciano ha pizzicato un bus di linea sull’Autopalio, diretto a Siena, che correva troppo. I poliziotti lo hanno fermato presso l’area di servizio vicino Poggibonsi (SI) e, dall’esame della scatola nera, non ci hanno messo molto a capire che l’autista, partito da Firenze, aveva esagerato con l’acceleratore. A quel punto la Polstrada, per non far tardare i passeggeri a bordo, ha scortato il bus fino al capolinea, dove l’autista è stato multato di oltre 300 euro e il taglio di 3 punti dalla patente.

 

ore: 16:39 | 

comments powered by Disqus