ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

sabato, 7 luglio, 2018

https://www.antenna3.tv/2018/07/07/sinistra-per-carrara-infopoint-di-s-martino-orario-apertura-troppo-ristretto/

Mediavideo Antenna3

Sinistra per Carrara “Infopoint di S.Martino. Orario apertura troppo ristretto”

di  Redazione web

Da sempre il problema degli info point cittadini rappresenta un argomento caldo e più volte è stato affrontato senza successo.

È di pochi giorni fa la comunicazione dell’orario di apertura, per il mese di luglio, del punto informazioni sito in San Martino: il lunedì dalle 8:30 alle 12:30.

Un orario, a nostro avviso, troppo ristretto per offrire un servizio adeguato ai turisti che giungono in città.

Si potrebbe obiettare che San Martino è un quartiere di periferia e che sono in pochi i turisti che vi si recano, soprattutto a fronte del fatto che chi raggiunge Carrara dall’autostrada ha più facilità di usufruire dell’info point su Viale XX Settembre allo Stadio o ancora, e questo vale anche per chi arriva in treno, quello più centrale di Piazza Farini.

Ci chiediamo allora il motivo per il quale si continui a tenere aperto il punto informazioni di San Martino, nato per la presenza del più grande parcheggio gratuito di Carrara, che avrebbe dovuto richiamare molti non residenti, oltre che a causa del mai realizzato convoglio dei pullman, ma che ad oggi risulta inutile e soprattutto non funzionale.

E ciò vale anche per un altro punto informazioni, quello situato in zona Fossa Cava, perennemente chiuso, se non nel periodo dell’inaugurazione.

Ricordiamo che per entrambi i punti informazione sono stati stanziati soldi della Comunità Europea e meritano quindi di essere valorizzati e resi idonei.

A questo punto, però, ci chiediamo se non sarebbe più utile, anche in termini economici, spostare il punto informazioni di San Martino in una zona più centrale della città: per esempio, si potrebbe valutare la possibilità di acquisire allo scopo, dandogli così nuova vita, il chiosco dell’ex edicola di Piazza D’armi. Esso infatti è ben raggiungibile a piedi e si trova davanti ad uno degli edifici di maggior interesse culturale e artistico: l’Accademia di Belle Arti.

Inoltre, per incrementare le ore di apertura del punto informazioni, garantendo un miglior servizio, ci si potrebbe avvalere degli stage scolastici dell’istituto per il turismo o del liceo linguistico, i cui studenti potrebbero guadagnare crediti formativi dando un contributo concreto alla città.

ore: 11:08 | 

comments powered by Disqus