ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

sabato, 5 maggio, 2018

https://www.antenna3.tv/2018/05/05/il-sottosegretario-al-ministero-della-giustizia-cosimo-ferri-e-intervenuto-alla-presentazione-della-consulta-provinciale-disabilita-di-massa-carrara/

Mediavideo Antenna3

Il Sottosegretario al Ministero della Giustizia Cosimo Ferri è intervenuto alla presentazione della Consulta provinciale Disabilità di Massa Carrara.

di  Redazione web

Il Convegno, dal titolo “Dalla Persona alla Comunità’’ è stata l’occasione per sensibilizzare i partecipanti e le istituzioni sui temi della disabilità e dell’assistenza, stimolando un dibattito costruttivo e altamente formativo.

“L’impegno della Politica deve essere quello di portare avanti l’introduzione della figura del CareGiver che è attualmente ferma in commissione Lavoro al Senato. Bisogna che il percorso di questa importante riforma sia completato per dare risposta alle tante istanze della società civile, del mondo delle associazioni, della comunità scientifica e dei cittadini.

La proposta di legge può essere ancora migliorata affrontando la questione della copertura previdenziale da riconoscere a chi svolge l’attività di caregiver.

Questi soggetti, infatti, meritano una tutela e una loro “istituzionalizzazione” attraverso garanzie contributive, assicurative e giuridiche.

Un passo ulteriore potrebbe essere poi quello di riconoscere il CareGiver tra i lavori usuranti, inserendolo nel meccanismo dell’APE sociale con le conseguenti agevolazioni che consentano un’anticipazione del periodo pensionistico.

Tutte queste proposte dovranno essere affrontate nel dibattito parlamentare che dovrà essere il più ampio possibile, coinvolgendo tutti i soggetti e le associazioni interessate che potranno così fornire il loro prezioso contributo.

Altro tema che merita attenzione è quello della diffusione e sensibilizzazione sui diritti garantiti alle persone disabili.

Dobbiamo investire di più nell’informazione per far conoscere alle  famiglie e agli operatori i meccanismi per accedere ai fondi stanziati dal Governo per il sociale.

È fondamentale creare un rapporto costante tra le Istituzioni e le famiglie che non devono mai sentirsi sole, ma sempre al centro dei progetti di solidarietà e di inclusione per tutelarne i diritti costituzionali.

Il punto di partenza è proprio la Carta Costituzionale, ma anche la Convenzione ONU del 2006, il Trattato sui diritti delle persone disabili che ha rappresentato un vero e proprio manifesto dei diritti delle persone disabili.

E’ stato firmato dall’Italia e addirittura recepito con la legge 18/2009.

Gli amministratori a tutti i livelli del territorio, inoltre, devono essere il più possibile sensibilizzati per applicare i diritti riconosciuti dalla legge.

La Politica deve, quindi, impegnarsi per garantire una diffusione della cultura di tali diritti sociali.

La strada però non può essere soltanto quella sanzionatoria, ma premiale introducendo incentivi e premi per le realtà e i cittadini virtuosi.

Ad esempio la Regione potrebbe agevolare i Comuni virtuosi garantendo un punteggio aggiuntivo al momento della compilazione dei bandi.

Allo stesso modo i Comuni potrebbero garantire incentivi o sgravi fiscali a quei soggetti (pensiamo ad uno stabilimento balneare in regola con le strutture ricettive per disabili) virtuosi.

Fondamentale è, infine, il tema della scuola e dell’inclusione. È necessario partire dalla Scuola per insegnare ai ragazzi il rispetto dell’altro e dei diritti dei disabili con apposite lezioni dedicate a questi temi.

 

ore: 20:15 | 

comments powered by Disqus