ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

giovedì, 5 ottobre, 2017

https://www.antenna3.tv/2017/10/05/i-carabinieri-di-pontremoli-hanno-arrestato-un-pusher-tunisino-spacciava-eroina-in-lunigiana/

Mediavideo Antenna3

I CARABINIERI DI PONTREMOLI HANNO ARRESTATO UN PUSHER TUNISINO: SPACCIAVA EROINA IN LUNIGIANA

di  Redazione web

Spacciava eroina in parte della Lunigiana un tunisino di 35 anni arrestato dai Carabinieri della Compagnia Carabinieri di Pontremoli; il pusher è stato fermato a Licciana Nardi a seguito di un’indagine di pochi giorni. Vendeva la droga su commissione, rifornendo la sua vasta e fidelizzata clientela sia a domicilio sia sul posto di lavoro. I militari hanno fermato un cliente, un 29enne aullese, proprio dopo aver acquistato 4 grammi di stupefacente, motivo per il quale è stato segnalato alla Prefettura di Massa Carrara. Le indagini hanno permesso di dimostrare che a cedere l’eroina era stato proprio il tunisino, censurato ed irregolare sul territorio nazionale per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e detenzione illegale di armi. Una pattuglia lo ha bloccato poco distante dal luogo in cui si era svolto lo scambio; all’interno di un’abitazione, a Licciana Nardi, già individuata dai militari come il luogo in cui nascondeva l’eroina, sono stati trovati, sotto il materasso di un vecchio divano letto in cantina, 6 grossi ovuli di eroina di circa 67 grammi e poco più di 17 mila euro in contanti tutti in banconote da piccolo taglio, frutto dell’attività di spaccio e sottoposti a sequestro. Sequestrati anche altre dosi di eroina in polvere e di hashish, un bilancino di precisione ed una pistola scacciacani priva del previsto tappo rosso, il tutto sottoposto a sequestro. Sono ancora in corso le indagini per individuare i canali di rifornimento del tunisino che, presto sarebbe tornato nel suo paese d’origine dove avrebbe reinvestito i soldi. L’uomo, ora si trova in carcere a Massa.

 

ore: 20:29 | 

comments powered by Disqus