Garantire a tutti gli utenti dei servizi per l’impiego un servizio efficiente, personalizzato e trasparente e un aiuto concreto ad inserirsi o reinserirsi nel marcato del lavoro. E’ questo l’obiettivo con cui la giunta regionale, su poroposta dell’assessore all’istruzione, formazione e lavoro Cristina Grieco, ha approvato la Carta dei Servizi dei Centri per l’Impiego.

“La carta – spiega l’assessore – servirà a realizzare un’informazione chiara e trasparente sulla molteplicità di servizi erogati dai centri per l’impiego, in tutta la Toscana, nel rispetto della legislazione vigente. In particolare, nell’erogazione dei servizi per il lavoro, la Carta che abbiamo varato si ispira ai principi di uguaglianza, imparzialità, accessibilità, partecipazione, efficienza ed efficacia, trasparenza, continuità e gratuità. A questi si affiancano gli obiettivi strategici, che abbiamo individuato in coerenza con le disposizioni previste dalla normativa nazionale, ossia la personalizzazione del servizio, il consolidamento del sistema di gestione dei livelli essenziali delle prestazioni per garantire a tutti gli utenti la presa in carico, la definizione di un percorso strutturato di accompagnamento personalizzato e la partecipazione alle misure di politica attiva del lavoro più adeguate ed efficaci di inserimento o reinserimento nel mercato”.