ore:  14:13 | allerta colore giallo per temporali forti a partire dalle ore 00.00 Martedì, 27 Luglio alle ore 18.00 Martedì, 27 Luglio 2021

ore:  13:15 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico e temporali forti dalle ore 13:00 fino alle ore 22.00 di Venerdì, 16 Luglio 2021.

ore:  15:33 | Codice giallo per vento forte e mareggiate sulla costa e l’Arcipelago fino al 14 luglio

ore:  12:27 | Allerta codice Giallo per temporali e mareggiate, domani, martedi 13 luglio dalle 8 alle 23.59

ore:  12:55 | Codice giallo per temporali dalle 13 a mezzanotte di oggi 8 luglio

martedì, 29 novembre, 2016

https://www.antenna3.tv/2016/11/29/la-nuova-truffa-corre-sul-filo-apuani-attenti-alle-chiamate-mute/

Mediavideo Antenna3

LA NUOVA TRUFFA CORRE SUL FILO APUANI, ATTENTI ALLE CHIAMATE MUTE

di  Redazione web

C’è una nuova truffa che corre sul filo e mette in pericolo i portafogli degli apuani: sono le telefonate mute. Detta così può sembrare poca cosa ma è meglio non frasi trovare impreparati perché ci si può ritrovare con costi non previsti e brutte sorprese. A lanciare l’allarme è la Adoc Massa Carrara, Associazione difesa orientamento consumatori. Ma come funziona? E’ Valentina Sparavelli, addetta dell’Adoc apuana, a spiegarlo: “Al consumatore arriva una telefonata da un numero italiano ma la linea cade immediatamente. A quel punto in molti sono tentati di richiamare e qui arriva la brutta sorpresa: si comincia a pagare, senza cognizione di causa. E non stiamo parlando della tariffa ordinaria che paghiamo di solito al nostro operatore”. A testimoniare il problema, che sta colpendo in tutta Italia, c’è anche la segnalazione della Polizia di Stato e l’Adoc nazionale sui propri canali social, indicando i numeri incriminati. “Ecco i numeri da non chiamare – prosegue l’Adoc -: 02/692927527, 02/22198700, 02/80887028, 02/80887589, 02/80886927. E’ da questi numeri, in apparenza italiani, più precisamente originari da Milano e provincia, che possono arrivare le telefonate-truffa agli utenti. Rispondere alla chiamata non fa scattare l’addebito. Questo scatta solo quando è l’utente a richiamare. Attualmente sono in corsi indagini per capire l’origine della truffa, in modo da tutelare in modo corretto i consumatori”. Al momento, comunque, l’unica soluzione è appuntarsi questi numeri e non richiamarli. Se siete stati vittima di una di queste truffe, o pensate che vi sia capitato, rivolgetevi all’Adoc di Massa Carrara, a Massa in via Simon Musico, tutte le mattine 8.30-12.30 e il pomeriggio di martedì e venerdì dalle 15 alle 18.30; giovedì, dalle 15 alle 17.30, alla sede Ada di Romagnano, lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8.30 alle 12.30 a Carrara, in via Roma 36.

ore: 16:29 | 

comments powered by Disqus