Siglato nella sede della Prefettura di Massa Carrara il protocollo d’intesa per l’attuazione degli accordi fra Ministero dell’Interno e i rappresentanti delle organizzazioni dei gestori di discoteche e dei servizi di controllo delle attività di intrattenimento e spettacolo. Al tavolo anche Confcommercio Massa Carrara, con il suo sindacato Silb che rappresenta i locali da ballo. Obiettivi del documento sottoscritto sono la necessità di individuare nuove e più incisive misure per la sicurezza all’interno delle discoteche. Per tale ragione, il protocollo impegna i firmatari a collaborare con le forze dell’ordine e a segnalare tempestivamente situazioni di illegalità o pericolo per l’ordine pubblico all’interno dei locali; a regolamentare accesso e permanenza al loro interno di persone giudicate pericolose; ad affidare i controlli esclusivamente a personale autorizzato e formato con appositi corsi; a valutare infine l’installazione di un sistema di videosorveglianza. Inoltre, le organizzazioni aderenti al protocollo si sono impegnate a promuovere incontri con i gestori dei locali per sensibilizzare e informare sull’argomento e a favorire campagne rivolte alla clientela soprattutto giovanile.