ore:  14:14 | Allerta prorogata fino alle 13 di lunedì 27 settembre il “codice giallo” per temporali e rischio idrogeologico valido su tutto il territorio regionale toscano

ore:  11:50 | Emessa Allerta Gialla per Temporali Forti e Rischio Idrogeologico dalle 8;00 alle23:59  di Domenica 25 Settembre 2021.

ore:  13:33 | Emessa allerta ARANCIONE pr domani domenica dalle 6 alle 15

ore:  13:04 | BERGIOLA MAGGIORE – divieto di utilizzo dell’acqua per il consumo umano fino al ripristino dei parametri.

ore:  18:15 | Domani scuole chiuse in tutti i comuni della Lunigiana a causa dell’allerta arancione

mercoledì, 3 agosto, 2016

https://www.antenna3.tv/2016/08/03/lapideo-in-diminuzione-le-vendite-nei-primi-quattro-mesi-del-2016/

Mediavideo Antenna3

Lapideo: in diminuzione le vendite nei primi quattro mesi del 2016

di  Redazione web

I dati relativi alle esportazioni ed importazioni di materiale lapideo, sia grezzo che lavorato, riferito ai primi quattro mesi dell’anno in corso, confermano quanto intravisto nel consuntivo di fine anno 2015, ovvero, l’avvicinarsi di una fase economica non più redditizia come quella degli ultimi anni.
Sia i valori monetari che  quelli quantitativi mostrano alcune difficoltà del settore lapideo italiano; comparto  che era stato invece caratterizzato, negli ultimi periodi, da variazioni positive delle proprie vendite all’estero, anche a doppia cifra percentuale.
Nel primo quadrimestre del 2016 sono state esportate complessivamente dalle aziende italiane all’incirca 801mila tonnellate di materiale, sia grezzo che lavorato,  in diminuzione del -16,9% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente: una contrazione notevole pari, in valore assoluto, a circa 163mila tonnellate.
Consequenziale è stata anche la perdita in termini monetari assommando complessivamente  a 581 milioni di euro di prodotti venduti, ma in diminuzione di  18 milioni di euro, in percentuale -3,1%
Le esportazioni italiane in quantità di materiale lapideo grezzo hanno toccato la quota di 333mila tonnellate nei primi mesi dell’anno, un calo fortissimo, del -29,9%: quasi un terzo in meno rispetto all’anno precedente. Una simile  contrazione  (-25,3%) è stata riscontrata anche nei valori monetari delle vendite. Preoccupa ovviamente la decisa frenata che ha riguardato la componente maggiormente rappresentativa, ovvero quella dei materiali calcarei grezzi, passati da 436mila tonnellate dei  primi quattro mesi del 2015 alle 298 dei primi mesi del 2016. Una diminuzione in valore assoluto di ben 138mila tonnellate che si sono tradotte in una perdita in valore di circa 30 milioni di euro, un quarto in meno rispetto al primo quadrimestre del 2015. La destinazione che ha mostrato il peggior trend, rispetto all’anno precedente, è stata l’India.
Sempre in estrema sintesi evidenziamo che anche dal lato delle vendite di materiale lapideo  lavorato i risultati non sono stati soddisfacenti, se tengono le vendite in termini di valore, pari a 491 milioni di euro, per un +2,5%, nel raffronto con il 2015, diminuiscono invece le quantità, -4,2%. Anche in questo caso l’incidenza delle variazioni del materiale in marmo ha pesato maggiormente rispetto a quella del granito.
Esportazioni  prodotti lapidei  Gennaio-Aprile  2016.

ore: 13:07 | 

comments powered by Disqus