ore:  14:01 | Ghiaccio, codice arancione per lunedì 15 febbraio su quasi tutta la Toscana

ore:  11:28 | Emessa allerta codice Giallo per Rischio Ghiaccio, dalle ore 20:00, di Sabato 13 Febbraio 2021, fino alle ore 12:00 e dalle ore 18:00 fino alle ore 23:59 di Domenica 14 Febbraio 2021

ore:  12:12 | allerta Gialla per Rischio Idrogeologico reticolo minore dalle ore 17:00 di Sabato 30 Gennaio, fino alle ore 02:00, di Domenica 31 Gennaio 2021;

ore:  12:38 | allerta Arancione per Ghiaccio dalle ore 18:00 di Lunedì 25 Gennaio 2021, fino alle ore 12:00, di Martedì 26 Gennaio 2021

ore:  12:48 | allerta Arancione per Mareggiate attualmente in corso fino alle ore 23:59 di Sabato 23 Gennaio 2021;Allerta gialla per rischio Idrogeologico reticolo minore, mareggiate e vento fino alle ore alle 23:59 Di Domenica 24 Gennaio 2021.

martedì, 8 marzo, 2016

https://www.antenna3.tv/2016/03/08/azioni-legali-da-parte-di-cittadini-e-associazioni-contro-rfi-per-la-situazione-dei-servizi-igienici-alla-stazione-ferroviaria-aulla-lunigiana/

Mediavideo Antenna3

: azioni legali da parte di cittadini e associazioni contro RFI per la situazione dei servizi igienici alla stazione ferroviaria Aulla – Lunigiana.

di  Redazione web

Da mesi il bar della stazione ferroviaria Aulla – Lunigiana è chiuso, con la conseguenza che i viaggiatori non hanno più a disposizione un punto di ristoro e, come se non bastasse, i servizi igienici, visto che questi si trovano all’interno del bar chiuso.

Una situazione che, come si può ben comprendere, arreca notevoli e immaginabili disagi ai viaggiatori, costretti ad arrangiarsi come possono quando attendono il proprio convoglio ferroviario.

Ora, però, la pazienza di cittadini e associazioni è giunta al termine e questi hanno preannunciato azioni legali contro Rete Ferroviaria Italiana affinché siano garantiti il servizio a tutti gli utenti e il rispetto delle normali condizioni igienico – sanitarie.

L’intenzione di passare alle vie legali è contenuta in una lettera che il sindaco di Aulla, Silvia Magnani, ha inviato all’ingegner Efisio Murgia della direzione territoriale produzione Firenze di RFI.

Eccone il contenuto: “Con la presente, e facendo seguito a quanto comunicato ufficialmente dall’USL 1 Massa Carrara dipartimento prevenzione, con nota del 25 novembre 2015 avente per oggetto l’accertamento della chiusura dei servizi igienici della stazione ferroviaria di Aulla – Lunigiana e la situazione che si è venuta a creare con grave deterioramento dell’ambiente, si rileva che, ad oggi, nessuna risposta o provvedimento in merito sono stati notificati da codesta direzione al Comune di Aulla, nel cui territorio si trova la stazione ferroviaria.

Considerato che la stazione stessa si trova in un’area distante dal centro cittadino e può essere raggiunta solo in auto o con mezzi pubblici.

Tenuto conto che la medesima è stata realizzata appositamente per offrire servizio all’intera Lunigiana e che è indispensabile a lavoratori, studenti, semplici cittadini e, soprattutto, a numerosi disabili per raggiungere quotidianamente scuole, luoghi di lavoro e centri di assistenza.

In presenza di continue segnalazioni ed esposti di cittadini e associazioni dei consumatori, che lamentano l’assoluta mancanza di servizi igienici all’interno della stazione ferroviaria, in quanto i medesimi sono accessibili esclusivamente dallo spazio bar/ristoro della stazione, chiuso da tempo, e, conseguentemente, gli utenti sono costretti ad utilizzare gli spazi della stazione per funzioni evidentemente improprie, con grave deterioramento dell’ambiente.

Facendo, percio’, seguito a segnalazioni e sollecitazioni che non hanno avuto alcuna risposta né formale né concreta, cittadini e associazioni hanno preannunciato a questa Amministrazione comunale, nel corso di un incontro ufficiale, l’intenzione di intraprendere azioni legali sia allo scopo di garantire il servizio a tutti gli utenti sia per garantire il rispetto delle normali condizioni igienico – sanitarie all’interno e all’esterno della stazione stessa.

In conseguenza di una situazione che non può protrarsi ulteriormente sia per i disagi che genera agli utenti sia per il degrado evidente che ha generato nell’intera area, si invita codesta direzione ad intervenire, ripristinando la possibilità di utilizzo dei servizi igienici, ed a tale scopo l’Ammninistrazione comunale di Aulla si rende disponibile a collaborare con RFI per adottare le misure atte a ripristinare un servizio essenziale per gli utenti come presupposto indispensabile per garantire decoro all’area della stazione, oltre a normali condizioni igieniche”.

ore: 18:40 | 

comments powered by Disqus