ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

venerdì, 18 settembre, 2015

https://www.antenna3.tv/2015/09/18/rubano-gli-zaini-in-spiaggia-a-chi-e-in-mare-subito-presi/

Mediavideo Antenna3

Rubano gli zaini in spiaggia a chi è in mare: subito presi

di  Redazione web

Fa caldo e i bagnanti continuano ad essere vittima di furti in spiaggia. Ma questa volta i ladri sono stati visti e presi, poco dopo, dai carabinieri. Con il lieto fine della restituzione del «maltolto» ai legittimi proprietari. Attenzione però. A rubare non erano questo o quell’immigrato, ma due ragazzi del posto. Italiani, tanto per capirci.

Il fatto è accaduto giovedì pomeriggio sul litorale di Carrara, località Paradiso. Faceva molto caldo e alcuni giovani residenti in zona hanno deciso di andare a fare il bagno. Hanno lasciato sulla terraferma gli zaini con all’interno indumenti, portafogli e documenti vari e si sono gettati in acqua. Mentre nuotavano, uno di loro ha casualmente guardato la riva e ha visto due persone, un maschio e una femmina, che prendevano gli zaini e scappavano. Inseguire i ladri era impossibile, stavano già correndo mentre i derubati erano ancora in acqua, ma i derubati hanno potuto chiedere ad una persona di chiamare i carabinieri, fornendo, ed è stato il particolare più importante, dati precisi.

Ed è stato anche grazie alla descrizione dei ladri che i militari hanno potuto fermare due persone, anche loro residenti a Carrara: il maschio ha 31 anni, la femmina 36 anni. Avevano ancora addosso la refurtiva: documenti, portafoglio, persino gli zaini rubati in spiaggia. Si era già divisi i soldi e parte dell’abbigliamento.

I due, già noti alle forze dell’ordine, sono stati denunciati per furto e ricettazione. E i derubati, a poche ore di distanza dal furto, si sono visti restituire tutto. Immaginatevi la gioia e i ringraziamenti all’Arma.

 

la nazione

ore: 19:54 | 

comments powered by Disqus