ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

lunedì, 15 giugno, 2015

https://www.antenna3.tv/2015/06/15/truffa-carige-rinviati-a-giudizio-berneschi-e-menconi/

Mediavideo Antenna3

Truffa Carige, rinviati a giudizio Berneschi e Menconi

di  Redazione web

carigeE’ stato rinviato a giudizio l’ex presidente di Banca Carige Giovanni Berneschi, indagato nell’ambito dell’inchiesta sulla maxi truffa ai danni dell’istituto di credito. Con lui vanno a processo altre sette persone. a maxi truffa, secondo l’accusa, consisteva nel far acquistare dal ramo assicurativo della Banca immobili e quote societarie di imprenditori compiacenti a prezzi gonfiati per reinvestire le plusvalenze all’estero. La truffa avrebbe fruttata a Berneschi e agli altri indagati circa 22 milioni. Agli imputati la procura ha contestato il reato di associazione a delinquere finalizzato alla truffa.

Oltre a Berneschi, che era stato arrestato il 22 maggio del 2014, il gup Maria Teresa Rubini ha rinviato a giudizio anche l’ex dell’ad di Carige Vita Nuova (il ramo assicurativo) Ferdinando Menconi, gli imprenditori Sandro Calloni ed Ernesto Cavallini e il commercialista Andrea Vallebuona oltre ad Alfredo Averna, Ippolito Giorgi Di Vistarino e il notaio Piermaurizio Priori. Averna, Di Vistarino e Priori sono accusati di falso aggravato in concorso.
Il giudice ha accolto la richiesta di patteggiamento della nuora di Berneschi, Francesca Amisano, con una pena di 2 anni e 3 mesi oltre alla confisca di beni per un totale di 1,3 milioni di euro.
Il gup ha invece stralciato la posizione dell’avvocato svizzero Davide Enderlin, disponendo che è competente la procura di Milano in quanto il reato più grave a lui contestato, il riciclaggio sarebbe stato compiuto a Milano.
Il processo inizierà il prossimo 23 settembre.

 

 

 

il tirreno

ore: 18:39 | 

comments powered by Disqus